VacciniTour a Monreale, record di dosi: 2.100 in tre giorni :ilSicilia.it
Palermo

i dati

VacciniTour a Monreale, record di dosi: 2.100 in tre giorni

di
21 Gennaio 2022

Una media quotidiana di 700 vaccini, per un totale di 2100 somministrazioni in tre giorni. Sono i numeri record della trasferta di Monreale, dove si conclude oggi il #VacciniTour della struttura commissariale per la gestione dell’emergenza Coronavirus a Palermo.

La campagna itinerante dell’ufficio del commissario Covid di Palermo, Renato Costa, non aveva mai raggiunto picchi giornalieri così alti di somministrazioni. Monreale si rivela per ora la tappa di maggior successo, a livello di risposta dei cittadini, nel lungo viaggio in camper di medici, infermieri e personale amministrativo della struttura commissariale per vaccinare il più possibile nel Palermitano.

Chiudiamo oggi questi tre giorni dedicati all’hub vaccinale con un bilancio positivo, data la numerosa affluenza di cittadini – dichiara il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono -. Siamo già al lavoro per organizzare un’altra campagna vaccinale, ma a suon di musica, poiché provvederemo a posizionare un pianoforte per allietare l’attesa dei cittadini che vorranno sottoporsi al vaccino, ciò al fine di innalzare i livelli di sicurezza che ci consentiranno di riprendere la nostra vita di sempre”.

Il commissario Covid di Palermo, Renato Costa, apprezza e sostiene l’iniziativa. “Con questa idea dei vaccini in musica tornare a Monreale sarà ancora più bello – commenta Costa -. Abbiamo già sperimentato l’efficacia di inserire un’attività medica come la vaccinazione dentro una cornice di bellezza: quando siamo stati a vaccinare al museo archeologico Salinas le persone dimenticavano ogni paura e si rilassavano. La musica del pianoforte avrà il tocco magico di rendere il vaccino qualcosa di incantevole per chi lo riceve ma anche per i lavoratori che lo somministrano, oltre che un gesto utile e prezioso per la collettività”. 

Con la tre giorni di Monreale, il #VacciniTour della struttura commissariale sfonda quota 11mila somministrazioni da luglio a oggi. Ma è solo una delle iniziative inserite nel filone dei vaccini di prossimità nei quartieri, negli uffici, nelle aziende, nelle strutture ospedaliere e in molti altri luoghi che, in sei mesi, sono state oltre 30mila. Prossime tappe del #VacciniTour: Alia (22 gennaio), Trappeto (23 gennaio), Piana degli Albanesi (24 gennaio), Alimena (25 gennaio).

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.