Valeria Grasso a ilSicilia.it: "Eccesso di burocrazia pericoloso quanto la mafia" | Videointervista :ilSicilia.it

Intervista esclusiva alla testimone di giustizia

Valeria Grasso a ilSicilia.it: “Eccesso di burocrazia pericoloso quanto la mafia” | Videointervista

di
24 Novembre 2018

Guarda la videointervista in alto

C’è bisogno di chi crede in questa terra, imprenditori liberi. Oggi le normative che impediscono di fare impresa e gli eccessi della burocrazia non sono meno pericolosi della mafia “. Valeria Grasso sa cosa vuol dire fare impresa e conosce le difficoltà di chi si trova a confrontarsi quotidianamente con il ‘rischio dell’imprenditore‘.

Ma nel suo caso non si tratta soltanto di conoscere il dettato dal codice civile. Già, perché Valeria, come è noto, è una testimone di giustizia: ha accusato la cosca di San Lorenzo, il mandamento dei Madonia, dei Lo Piccolo, solo per citare alcune delle famiglie più pericolose che hanno controllato quel territorio per tanto tempo. Un impegno antimafia, quello dell’imprenditrice, serio e convinto, che l’ha portata ha denunciato il racket dopo che le erano state fatte pressioni per pagare il pizzo sulla sua attività, una palestra.

Da allora è passato qualche tempo e tanta acqua sotto i ponti. Valeria Grasso ha speso il suo tempo e impegnato la sua vita per la diffusione della cultura della legalità e della cultura tra i giovani. E ha anche avuto un’esperienza politica nel Megafono, il movimento dell’ex Presidente della regione Rosario Crocetta. Un’esperienza, quella politica, dal sapore agrodolce, della quale l’imprenditrice ha conservato un ricordo forte e che, chissà, potrebbe non essere ancora conclusa.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.