Vasto incendio nei boschi di Altofonte, fiamme minacciano le case | VIDEO e FOTO :ilSicilia.it
Palermo

LA CENERE SI PROPAGA IN TUTTO IL CIRCONDARIO

Vasto incendio nei boschi di Altofonte, fiamme minacciano le case | VIDEO e FOTO

di
29 Agosto 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

L‘emergenza incendi non smette di attanagliare la Sicilia. Un grosso incendio è divampato, proprio in queste ore, nei boschi di Altofonte, comune alle porte di Palermo.

Il rogo è scoppiato in località Poggio San Francesco, espandendosi per un raggio di circa 3 chilometri. La cenere, sollevata dal vento di scirocco, si è propagata per diversi chilometri nei territori dei comuni limitrofi.

Il paese è rimasto per lunghi tratti senza corrente elettrica e le alte temperature non aiutano di certo.

Sul posto si è già attivata la macchina dei soccorsi: gli uomini della Protezione Civile, dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine sono già sul posto. Nella notte sono stati oltre 60 i pompieri impegnati nelle operazioni di spegnimento. Alle prime luci dell’alba si sono sollevati anche i canadair.

LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO ANGELA DE LUCA

Purtroppo nel nostro territorio è in atto un grosso incendio di circa 3 km, da poggio San Francesco alla zona Petraro – commenta il sindaco Angela De Luca -. Sono impegnati uomini del corpo forestale, i nostri volontari della protezione civile,la polizia municipale ,i vigili del fuoco, gli operai dell’ acquedotto ed altri volontari. Non si esclude che possano evaquarsi delle abitazioni. La situazione è molto seria“.

Tutti i cittadini che abitano zona mortadella, valle malva, e zone sotto la moharda devono lasciare le loro abitazioni in via precauzionale. Cortesemente avvertire tutti. Spostatevi nella zona di piano maglio per nn creare assembramenti e lasciare che si svolgano le operazioni di soccorso”.

Il primo cittadino ha poi rivolto un appello ai cittadini delle zone colpite. “La situazione è gravissima, tutti i cittadini che abitano sotto il bosco, anche zona campo vecchio, cozzo di castro, corso piano renda, devono allontanarsi. Le fiamme e la cenere incandescente puo causare roghi anche al centro abitato. Allontanatevi tutti dalle vostre abitazioni. Scendete a valle del paese“.

GUARDA LE FOTO IN BASSO

Foto Fb "Giancarlo Bentivegna"
Foto di Alessia Terzo
Immagine Fb "Rosario Petta"
Foto Fb "Rosario Petta"

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per