Vecchietta provoca incidente stradale e finisce in manette :ilSicilia.it
Agrigento

Arrestata anziana nell'agrigentino; cinque le persone ferite in scontro avvenuto mercoledì scorso

Vecchietta provoca incidente stradale e finisce in manette

di
13 Marzo 2017

Una pensionata di 70 anni, M. E., di Cattolica Eraclea (Ag), è stata arrestata, dai carabinieri, perché accusata di avere provocato mercoledì scorso un incidente stradale frontale lungo la statale 115, fra Realmonte e Siculiana (Ag). Cinque le persone che, allora, finirono in ospedale dove i medici hanno diagnosticato ferite e traumi guaribili dai 5 ai 45 giorni. I cinque feriti, sentiti dai carabinieri, hanno parlato di un’autovettura grigia che avrebbe fatto un sorpasso azzardato, determinando l’incidente frontale fra la Peugeot 206 e la Lancia Lybra.

I carabinieri, acquisendo le immagini del sistema di video sorveglianza di un supermercato, sono riusciti a ricostruire l’accaduto. L’anziana, secondo la ricostruzione, dopo avere provocato l’incidente è scappata, tornando indietro in un secondo momento per capire cosa fosse accaduto.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.