Vela: il club Canottieri Lauria alla regata Palermo-Montecarlo :ilSicilia.it
Palermo

LA 57ª EDIZIONE DELLA SETTIMANA VELICA

Vela: il club Canottieri Lauria alla regata Palermo-Montecarlo

18 Luglio 2019

Si è svolta stamattina, presso la sede di Viale delle Palme 20, a Palermo, la presentazione della partecipazione del club canottieri Roggero di Lauria alla prossima edizione della Palermo-Montecarlo.

La regata di altura internazionale, vedrà la partecipazione di un equipaggio composto da 11 elementi e coordinato da terra da Gabriele “Ganga” Bruni, a bordo dell’ICE 52, ovvero un imbarcazione ad alta tecnologia.

La partenza è in programma il 21 agosto alle ore 12.00 presso le acque del golfo di Mondello. In palio vi è il Trofeo Challenge perpetuo Angelo Randazzo, vinto già quattro volte dal club cannottieri Lauria (edizioni 2009-2011-2012-2013), il quale spetta all’equipaggio vincitore in tempo compensato del gruppo più numeroso, e il trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, che verrà assegnato al primo equipaggio che taglierà il traguardo di Montecarlo.

Club Lauria VelaGanga Bruni, con riguardo alla Palermo-Montecarlo, ha tenuto a precisare che “il livello è ancora è più alto rispetto alle passate edizioni. Parteciperemo con una imbarcazione da 52 piedi, un Ice 52. Un progetto di Umberto Felici, una barca molto buona che, come per tutte le regata d’altura, se trova le condizioni per lei ottimali potrebbe darci davvero grosse soddisfazioni. Di certo l’equipaggio che abbiamo scelto è ottimo. Sono tutti velisti professionisti“.

Lo skipper ha reso noti alcuni nomi dell’equipaggio, fra i quali quelli di Gaetano Granata, Matteo Ivaldi, il giovane Giovanni Sanfilippo, Mario Noto della canottieri Marsala e Giuseppe Leonardi. Parte dell’equipaggio sarà infatti messo a disposizione dall’armatore dell’imbarcazione.

Presente all’evento il presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettore, il quale ha riconosciuto il valore dei circoli nell’attività e nei successi della federazione stessa. Ettore ha inoltre annunciato la collaborazione della Federazione con il circolo nautico palermitano, in particolare nelle attività della Settimana Velica, evento giunto alla 57ª edizione che si terrà nelle splendide acque di Mondello dal 26 al 30 dicembre prossimo.

Oltre al presidente della Federazione Italiana Vela, hanno partecipato all’evento il presidente del club canottieri Roggero di Lauria, Giorgio Matracia, lo skipper Gabriele Ganga Bruni e il Direttore Sportivo del club cannottieri palermitano, Maurizio Floridia.

Quest’ultimo, a domanda specifica sul coinvolgimento del territorio palermitano nei progetti futuri dell’ASD, ha così risposto ai nostri microfoni: “Partendo da un buona base di divulgazione dell’evento, e questo è il primo tassello di partenza, pensiamo che il brand 57ª settimana velica internazionale, che sarebbe quello su cui vorremmo posizionare la nostra regata speciale, pensiamo possa attrarre tutti colori i quali abbiano delle imprese o delle attività di servizi. Chiederemo – continua Floridia – al comune di Palermo di favorire, di privilegiare tutti coloro che partecipano alla regata ma anche i loro ospiti, i loro accompagnatori di avere, per esempio per dargli la possibilità di avere dei trasporti a condizioni particolari, così come chiederemo agli albergatori e ai ristoratori della borgata di Mondello di offrire delle condizioni particolari agli ospiti della manifestazione“.

 

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona