Vela: regata Messina-Siracusa-Malta, partenza il 10 luglio :ilSicilia.it
Messina

AL VIA L'EVENTO "SULLA ROTTA DI ULISSE"

Vela: regata Messina-Siracusa-Malta, partenza il 10 luglio

di
8 Luglio 2019

La prima regata internazionale Messina-Siracusa-Malta denominata “Sulla rotta di Ulisse” è stata presentata stamani a Messina, all’interno di Palazzo Zanca. A presentare l’evento vi erano i due assessori del comune di Messina, ovvero l’assessore alle attività Sportive, Giuseppe Scattareggia, e l’assessore al Turismo e Politiche del Mare, Dafne Musolino. Presenti inoltre il ministro dello Sport di Malta, Clifton Grima, il commodore del Royal Yacht Club di Malta, Godwin Zammit, il comandante della Capitaneria di Porto, Gianfranco Rebuffat e il vicecomandante della Base della Marina Militare, Ciancio D’Arrigo.

La gara velica partirà da Messina mercoledì 10 alle ore 12 dalla location marittima offerta dal mare tra Scilla e Cariddi, con arrivo previsto nei pressi della grotta di Calipso ad Ogigia.

Soddisfatto il sindaco Cateno De Luca: “L’iniziativa è frutto della sintesi del partenariato tra Messina e Malta che è stato siglato il 15 novembre scorso. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è portare alto il nome della città dello Stretto anche a livello internazionale e si rivolge un ringraziamento a tutti i partner che hanno collaborato al buon esito dell’evento, auspicando che la risonanza internazionale della competizione sportiva incentivi la promozione turistica del territorio e delle politiche del mare cittadine richiamando un grande pubblico. Il mare che unisce è culla di tante opportunità, che devono essere colte ed arricchite di nuovi contenuti“.

I preparativi dell’evento procedono spediti verso lo starting day della manifestazione. Gli assessori Musolino e Scattereggia ribadiscono congiuntamente che “la macchina organizzativa dell’evento è già entrata nel vivo grazie alla definizione di tutti gli aspetti logistici affrontati nel corso di tavoli tecnici, cui hanno partecipato autorità militari e portuali, al fine di delineare i punti di ormeggio e la linea di partenza della manifestazione, che è stata autorizzata dal comandante della Capitaneria di Porto Rebuffat“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

“La casa di carta”, da flop a fenomeno planetario

Nel maggio del 2017 in Spagna viene messa in onda per la prima volta la serie tv "La casa de papel" che, dopo un lusinghiero iniziale consenso di pubblico, vede diminuire rapidamente gli ascolti - tanto che al termine della seconda stagione i produttori e di conseguenza il cast ritengono concluso il progetto

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin