Vella (Pd): "Raciti convochi la direzione, in Sicilia siamo alla paralisi" :ilSicilia.it

L'incontro è stato poi fissato per il 25 marzo

Vella (Pd): “Raciti convochi la direzione, in Sicilia siamo alla paralisi”

di
21 Marzo 2018

“In Sicilia siamo di fronte a una paralisi governativa che mortifica le aspettative dei siciliani. È tempo di rimettere in moto il Pd“. A dirlo è Daniele Vella, componente della direzione regionale del Partito Democratico.

“Crediamo sia utile la convocazione di una direzione regionale – continua – che rimetta al centro il ruolo di opposizione dei dem di fronte ad una giunta regionale immobile sul piano amministrativo, che non ha presentato neppure un disegno di legge e che ha già perso la sua maggioranza parlamentare”.

“Inoltre è urgente discutere delle imminenti elezioni amministrative per avanzare proposte di governo condivise e credibili nelle città siciliane chiamate al voto. Le destre ed il M5s non hanno dato di certo buoni esempi di amministrazione. Solo un centrosinistra unito ed aperto può essere vincente e capace di dare risposte ai cittadini”.

L’invito è stato tempestivamente raccolto dal coordinatore regionale del Pd, Fausto Raciti, che ha fissato la data del redde rationem per il 25 marzo.  L’incontro si svolgerà a partire dalle 9,30 presso l’Hotel delle Palme, a Palermo.

All’ordine del giorno, sono stati inseriti tutti i tempi “caldi” e al contempo “cari” a tutti coloro che non hanno trovato riscontri positivi nei confronti della base, a partire dal tema legato alla composizione delle liste: ci si confronterà, quindi, sulle recenti  elezioni Politiche, sulla situazione regionale ma si parlerà anche di Amministrative.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin