Vella (Pd): "Raciti convochi la direzione, in Sicilia siamo alla paralisi" :ilSicilia.it

L'incontro è stato poi fissato per il 25 marzo

Vella (Pd): “Raciti convochi la direzione, in Sicilia siamo alla paralisi”

21 Marzo 2018

“In Sicilia siamo di fronte a una paralisi governativa che mortifica le aspettative dei siciliani. È tempo di rimettere in moto il Pd“. A dirlo è Daniele Vella, componente della direzione regionale del Partito Democratico.

“Crediamo sia utile la convocazione di una direzione regionale – continua – che rimetta al centro il ruolo di opposizione dei dem di fronte ad una giunta regionale immobile sul piano amministrativo, che non ha presentato neppure un disegno di legge e che ha già perso la sua maggioranza parlamentare”.

“Inoltre è urgente discutere delle imminenti elezioni amministrative per avanzare proposte di governo condivise e credibili nelle città siciliane chiamate al voto. Le destre ed il M5s non hanno dato di certo buoni esempi di amministrazione. Solo un centrosinistra unito ed aperto può essere vincente e capace di dare risposte ai cittadini”.

L’invito è stato tempestivamente raccolto dal coordinatore regionale del Pd, Fausto Raciti, che ha fissato la data del redde rationem per il 25 marzo.  L’incontro si svolgerà a partire dalle 9,30 presso l’Hotel delle Palme, a Palermo.

All’ordine del giorno, sono stati inseriti tutti i tempi “caldi” e al contempo “cari” a tutti coloro che non hanno trovato riscontri positivi nei confronti della base, a partire dal tema legato alla composizione delle liste: ci si confronterà, quindi, sulle recenti  elezioni Politiche, sulla situazione regionale ma si parlerà anche di Amministrative.

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.