18 marzo 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.15
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11

Primo tempo da dimenticare squadra senza gioco e senza tiri in porta avversaria poi il risveglio

Venezia – Palermo 1-1 occasione mancata

12 marzo 2019

VENEZIA-PALERMO 1-1

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Coppolaro, Modolo, Fornasier; Zampano, Pinato, Bentivoglio, Segre (86′ Schiavone), Bruscagin; Citro (75′ Di Mariano), Bocalon. A disposizione: Facchin, Lezzerini, St. Clair, Zennaro, Besea, Mazan, Lombardi, Cernuto, Vrioni. Allenatore: Cosmi

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Jajalo, Chochev (56′ Falletti), Murawski; Trajkovski (77′ Moreo); Nestorovski, Puscas. A disposizione: Alastra, Pomini, Accardi, Lo Faso, Ingegneri, Fiordilino, Szyminski, Pirrello, Haas. Allenatore: Stellone

Arbitro: Ros di Pordenone

Reti: 39′ Bocalon, 84′ Puscas

Note: Al 70′ l’arbitro Ros concede un calcio di rigore al Palermo per una trattenuta in area di Bruscagin su Nestorovski. Dal dischetto va lo stesso attaccante macedone che però trova la pronta risposta di Vicario che si allunga e blocca il pallone.

Spettatori: 3154

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Wanted perde un uomo fondamentale

Il 10 marzo del 241 a.C. la battaglia delle Egadi metteva fine alla prima guerra punica cambiando la storia del Mediterraneo con la vittoria dei Romani sui Cartaginesi.