Venezia - Palermo 1-1 occasione mancata | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Primo tempo da dimenticare squadra senza gioco e senza tiri in porta avversaria poi il risveglio

Venezia – Palermo 1-1 occasione mancata

di
12 Marzo 2019

VENEZIA-PALERMO 1-1

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Coppolaro, Modolo, Fornasier; Zampano, Pinato, Bentivoglio, Segre (86′ Schiavone), Bruscagin; Citro (75′ Di Mariano), Bocalon. A disposizione: Facchin, Lezzerini, St. Clair, Zennaro, Besea, Mazan, Lombardi, Cernuto, Vrioni. Allenatore: Cosmi

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Jajalo, Chochev (56′ Falletti), Murawski; Trajkovski (77′ Moreo); Nestorovski, Puscas. A disposizione: Alastra, Pomini, Accardi, Lo Faso, Ingegneri, Fiordilino, Szyminski, Pirrello, Haas. Allenatore: Stellone

Arbitro: Ros di Pordenone

Reti: 39′ Bocalon, 84′ Puscas

Note: Al 70′ l’arbitro Ros concede un calcio di rigore al Palermo per una trattenuta in area di Bruscagin su Nestorovski. Dal dischetto va lo stesso attaccante macedone che però trova la pronta risposta di Vicario che si allunga e blocca il pallone.

Spettatori: 3154

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“È arrivato Zampanò!”

Non posso non constatare che da qualche anno si è dichiarato guerra alla strada. Io sono cresciuto per strada, ho giocato sui marciapiedi, e a pallone per strada perché di certo non sapevo che cosa fosse un campo in erba...
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.