Ventimiglia "capitale della moda per una notte" :ilSicilia.it
Palermo

Domenica 29 Luglio alle 21,30

Ventimiglia “capitale della moda per una notte”

di
28 Luglio 2018

PALERMO – Ventimiglia di Sicilia diventa per una notte la vetrina più fashion del Made in Sicily. A sfilare, ancora una volta, le ultimissime collezioni dei marchi siciliani più trendy e glam. Uno spettacolo suggestivo immerso in un’atmosfera unica, affidato alla regia artistica di Luca Lo Bosco e presentato dalla giornalista Stefania Scordio.

A fare da sfondo a una passerella mozzafiato, un allestimento unico e originale che proietterà Ventimiglia e chiunque decidesse di trascorrere una serata indimenticabile in un mondo all’insegna della bellezza ma non solo.

Quest’anno infatti oltre all’alta moda verranno premiate alcune eccellenze che si sono contraddistinte ciascuna in un campo specifico. In particolare, verrà consegnato il prestigioso “Sigillo Teodoto” al già Procuratore Aggiunto di Palermo Leonardo Agueci, all’imprenditore Tommaso Dragotto, allo storico pilota della Targa Florio Ninni Vaccarella e al pianista affetto da  grave ipoacusia neurosensoriale, Davide Santacolomba.

Antonio Rini, sindaco di Ventimiglia di Sicilia
Antonio Rini, sindaco di Ventimiglia di Sicilia

“Apriamo il nostro ricchissimo calendario estivo  – spiega il sindaco Antonio Rini – con un grande evento che, anno dopo anno, raddoppia il successo in termini di qualità di spettacolo e di gradimento di pubblico. Per una notte Ventimiglia diventerà capitale della moda e della cultura siciliana. Insomma, un’eccellenza fra le eccellenze, un appuntamento da non perdere”.

Appuntamento domenica 29 Luglio alle ore 21:30, a Piazza Monsignor Lo Cascio.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“È arrivato Zampanò!”

Non posso non constatare che da qualche anno si è dichiarato guerra alla strada. Io sono cresciuto per strada, ho giocato sui marciapiedi, e a pallone per strada perché di certo non sapevo che cosa fosse un campo in erba...
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.