"Vento dal Sud": il libro di Pasqualino Monti per una nuova Europa :ilSicilia.it

su Logistica, infrastrutture e mercato

“Vento dal Sud”: il libro di Pasqualino Monti per una nuova Europa

di
28 Giugno 2021

Qual è il male oscuro che affligge le infrastrutture italiane?  Con questo dialogo semiserio o forse troppo serio, gli autori, come detectives, cercano di trovare nella storia gli indizi per motivare un fallimento e nel presente una formula che possa fornire la base per una grande occasione: ripartire dal Mediterraneo e specialmente dal Mezzogiorno per costruire un vero progetto europeo.

Mai come oggi l’Italia è chiamata, forse co­stretta, a interrogarsi sui suoi mali atavici, sul malfunzionamento della pubblica ammini­strazione e sull’incapacità di compiere scelte nei tempi che il mercato – ma anche il buon senso – imporrebbe. Gli autori evidenziano come le infrastrutture nazionali non abbiano mai conosciuto uno sviluppo organico e di lungo periodo, restando ingessate nella buro­crazia senza via d’uscita.

La cartina al tornasole è il sistema della logi­stica e del trasporto delle merci, a partire dai porti: un sistema che produce inefficienza, de­vasta risorse pubbliche, genera una costante erosione di entrate fiscali. Miliardi di introiti «regalati» al Nord Europa e un progressivo declassamento del ruolo politico ed economi­co dell’Italia nel Mediterraneo.

E ora? La grande occasione del Mediterraneo che colloca il Mezzogiorno nella posizione inusuale di dettare le linee guida di una nuova Europa, in grado di dialogare con altri conti­nenti a condizione di non essere preda e ostaggio di burocrazia e malgoverno.

Pasqualino Monti, tra il 2011 e il 2016, ha condotto il Porto di Roma a conquistare la leadership fra gli sca­li crocieristici del Mediterraneo in qualità di presidente e poi commissario straordinario dell’Autorità portuale. È stato presidente di Assoporti ed è presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale. Ha pubblicato In mare controvento (2016). È tra i 28 com­missari straordinari nominati dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, per sbloccare 57 opere vitali al rilancio del Paese.

Bruno Dardani, per oltre vent’anni in­viato speciale de Il Sole 24 Ore, corrispon­dente di Lloyd’s List, editorialista di Finanza e Mercati e Libero Mercato, direttore di Capo Horn Magazine. Ha pubblicato diversi libri sull’economia marittima, sulla portualità, su finanza e shipping, sul fisco federale.

Giulio Sapelli, economista ed esperto di geopolitica, dal maggio 2021 presidente della Fondazione Manlio e Maria Letizia Germoz­zi, la onlus di Confartigianato per la promo­zione dell’artigianato e della micro e piccola impresa. Autore di numerosi saggi tradotti in tutto il mondo. Tra gli ultimi pubblicati: 2020 Pandemia e Resurrezione (2020, in co­edizione con goWare), Nella Storia mondiale (2021).

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.