23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.33
Catania

il 30 e 31 dicembre in piazza Duomo

Verso il Capodanno: a Catania arrivano Arisa e Noemi

24 Dicembre 2018

Catania raddoppia con due concerti in piazza Duomo per salutare il vecchio anno e accogliere al meglio il 2019.

Il 30 dicembre concerto di Arisa (inizio ore 20) e il 31 sul palco Noemi e Nino Frassica e i Los Plaggers (inizio alle 21).

L’annuncio è stato dato dal sindaco Salvo Pogliese e dall’assessore alla Cultura e ai Grandi Eventi Barbara Mirabella nel corso della conferenza stampa che si è svolta nella sala giunta di Palazzo degli Elefanti alla presenza degli assessori Sergio Parisi, Ludovico Balsamo, Fabio Cantarella, Giuseppe Arcidiacono, del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Castiglione.

Salvo Pogliese
Salvo Pogliese

Sono intervenuti all’incontro anche Salvo La Rosa, Ruggero Sardo, Gino Astorina, Giuseppe Castiglia, Marco Panzani, Seba, il gruppo François e le Coccinelle, i rappresentanti di Radio studio centrale, che parteciperanno alla kermesse artistica di fine anno e hanno anche animato con sketch e siparietti divertenti la conferenza stampa. Erano altresì presenti tutti gli sponsor che hanno reso possibile l’organizzazione delle manifestazioni  a costo zero per l’Amministrazione comunale.

“#alzatiCatania – ha detto il sindaco Pogliese – è questo il sentimento, che insieme a una rinnovata fiducia nell’Amministrazione, ha unito tutte le migliori energie della città nell’intento di dare un nuovo rilancio per superare insieme un periodo difficile. Gli oltre duecentomila euro raccolti ci hanno consentito di mettere a punto un programma con ben 107 eventi, un risultato che è andato oltre ogni più rosea aspettativa: grazie di cuore a tutti”.

alzati catania“Un grande progetto – ha dichiarato l’assessore Mirabellache è iniziato con i bambini delle scuole e si è arricchito man mano della partecipazione di grandissimi  artisti, coinvolti anche grazie alla generosità mostrata da enti, associazioni, commercianti, imprenditori, che hanno risposto in forze al nostro appello. E’ per questo che Catania raddoppia: all’ #alzatiCatania possiamo e dobbiamo aggiungere quello #tuttiinsieme”.

Durante la conferenza stampa l’ingegnere Salvo Fiore della Fce ha reso nota la decisione dell’azienda di tenere aperta la metropolitana il 30 dalle 8.30 all’una di notte e il 31 dalle 8.30 sino alle 2 per favorire i partecipanti ai concerti. Ha inoltre comunicato che, nell’ambito del progetto “We wish you a Metro Christmas”, è stato realizzato un abbonamento speciale al costo di 5 euro per viaggiare in metro sette giorni dal 23 al 31 dicembre.

Sostare, dal canto suo, annullerà i costi delle strisce blu la notte di Capodanno nel centro storico, altre facilitazioni saranno messe in atto dall’Amt con corse dedicate verso i luoghi degli eventi.

Lo spirito di partecipazione e di riscatto della città, che ha animato l’incontro e tutto il progetto del Natale, è stato sottolineato nel corso della presentazione dal cantautore Marco Panzani che con chitarra al collo ha intonato le note di una sua canzone, “Alzati Catania”, una sorta di sprone alla città che lo ha adottato.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.