Verso le elezioni. Aluzzo (Liberi e Uguali): "Siamo l'alternativa di sinistra al Pd di Renzi" [Video intervista] | ilSicilia.it :ilSicilia.it

E' candidata per la Camera dei deputati a Palermo

Verso le elezioni. Aluzzo (Liberi e Uguali): “Siamo l’alternativa di sinistra al Pd di Renzi” [Video intervista]

di
27 Febbraio 2018

 

Per la rubrica “Verso le elezioni”, ospite della nostra redazione è Federica Aluzzo, già consigliera comunale a Palermo, eletta nel 2012 con una lista a sostegno di Leoluca Orlando e da diverso tempo, vicina alle posizioni di Stefano Fassina. E’ candidata a Palermo nel listino plurinominale per la Camera dei deputati con “Liberi e uguali“.

Spiega che il voto alla lista che fa riferimento a Pietro Grasso è importante, per rimettere al centro dei dibattito politico i temi del lavoro e della giustizia sociale, per ripristinare l’articolo 18 e abolire i provvedimenti del precedente governo Renzi: “Siamo l’alternativa di sinistra al Pd di Renzi, che ha adottato politiche dannose per i lavoratori”. 

La Aluzzo parla anche di costruire una nuova Europa, a partire da una moneta che sia espressione dei popoli europei, seguendo le indicazioni di molti economisti che vorrebbero riformare l’Ue, introducendo anche forme di moneta complementare. Al centro dei temi di Liberi e Uguali anche l’ambiente e una nuova sostenibilità.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“È arrivato Zampanò!”

Non posso non constatare che da qualche anno si è dichiarato guerra alla strada. Io sono cresciuto per strada, ho giocato sui marciapiedi, e a pallone per strada perché di certo non sapevo che cosa fosse un campo in erba...
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.