Verso le elezioni. Ester Bonafede (Udc Noi con l'Italia): "Più Centro per rafforzare i moderati" [Video intervista] :ilSicilia.it

Ai nostri microfoni la candidata al senato per il partito di Cesa

Verso le elezioni. Ester Bonafede (Udc Noi con l’Italia): “Più Centro per rafforzare i moderati” [Video intervista]

di
27 Febbraio 2018

 

Prosegue la nostra rubrica in attesa del voto di domenica 4 marzo. Ai nostri microfoni Ester Bonafede, ex assessore regionale, capolista per il Senato di “Udc Noi con l’Italia” nel plurinominale per la Sicilia occidentale e candidata uninominale del centrodestra nel collegio Palermo-Bagheria, che arriva fino alle alte Madonie.

Per la Bonafede il centrodestra ha il merito di avere finalmente trovato una unità interna. Fra i provvedimenti di un eventuale futuro governo di centrodestra, l’introduzione di una tassa equa e uguale per tutti, che possa favorire uno sbocco occupazionale per i giovani e un rilancio delle imprese.

Fra i temi portanti, anche quelli dell’attenzione verso la salute e l’istruzione.

Secondo Ester Bonafede è poi necessario che l’Italia sappia parlare all’Europa in materia forte e determinata. Questo potrà essere garantito potenziando il ruolo del Centro, che è anche asse della bilancia: “un Centro – spiega – espressione di varie realtà democratiche e cristiane, che si è riunito in occasione di queste elezioni politiche allo scopo di governare l’Italia”.  

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin