23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.33

Ai nostri microfoni la candidata al senato per il partito di Cesa

Verso le elezioni. Ester Bonafede (Udc Noi con l’Italia): “Più Centro per rafforzare i moderati” [Video intervista]

27 Febbraio 2018

 

Prosegue la nostra rubrica in attesa del voto di domenica 4 marzo. Ai nostri microfoni Ester Bonafede, ex assessore regionale, capolista per il Senato di “Udc Noi con l’Italia” nel plurinominale per la Sicilia occidentale e candidata uninominale del centrodestra nel collegio Palermo-Bagheria, che arriva fino alle alte Madonie.

Per la Bonafede il centrodestra ha il merito di avere finalmente trovato una unità interna. Fra i provvedimenti di un eventuale futuro governo di centrodestra, l’introduzione di una tassa equa e uguale per tutti, che possa favorire uno sbocco occupazionale per i giovani e un rilancio delle imprese.

Fra i temi portanti, anche quelli dell’attenzione verso la salute e l’istruzione.

Secondo Ester Bonafede è poi necessario che l’Italia sappia parlare all’Europa in materia forte e determinata. Questo potrà essere garantito potenziando il ruolo del Centro, che è anche asse della bilancia: “un Centro – spiega – espressione di varie realtà democratiche e cristiane, che si è riunito in occasione di queste elezioni politiche allo scopo di governare l’Italia”.  

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.