Vertenza Almaviva, Inzerillo e Terrani: "L'Amministrazione solleciti i tavoli di confronto" :ilSicilia.it
Palermo

approvato l'ordine del giorno

Vertenza Almaviva, Inzerillo e Terrani: “L’Amministrazione solleciti i tavoli di confronto”

di
18 Luglio 2019

E’ stato approvato all’unanimità, durante la seduta del consiglio comunale di Palermo, il secondo ordine del giorno che riguarda la vertenza Almaviva.

Gianluca Inzerillo
Gianluca Inzerillo

Ancora una volta il consiglio comunale chiede all’Amministrazione di proseguire con forza e determinazione la propria partecipazione e sollecitazione dei tavoli di confronto in sinergia con le organizzazioni sindacali confederali e istituzionali per chiedere al governo nazionale l’istituzione di un tavolo specifico su Palermo“, affermano il capogruppo di Sicilia futura, Gianluca Inzerillo e il capogruppo del Mov139, Sandro Terrani.

Sandro Terrani
Sandro Terrani

Il rischio è quello che da settembre 1600 lavoratori possano perdere il lavoro, questo per effetto della diminuzione delle commesse da parte di Wind e Tim” proseguono i due consiglieri.

Significherebbe l’apertura di uno scenario catastrofico di ricadute sociali ed economiche per la città” concludono Inzerillo e Terrani.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 19:10