Vertenza Birgi - Ryanair: oggi nuovo tavolo tecnico :ilSicilia.it
Trapani

Incontro alla Camera di Commercio

Vertenza Birgi – Ryanair: oggi nuovo tavolo tecnico

10 Febbraio 2017

Previsto per oggi un tavolo tecnico per l’accordo tra l’aeroporto di Trapani e la compagnia aerea low cost Ryanair.  Nell’ultimo incontro è stato concordato che saranno i segretari dei comuni di Trapani e Marsala a definire lo schema della convenzione tra i comuni della provincia e la società Airgest, sì da rendere operativa la norma approvata dall’Ars che stanzia 4 milioni di euro per la promozione turistica del territorio e, di conseguenza, per lo scalo aereo di Birgi. Il testo della convenzione prevederà dunque una delibera che dovrà, dapprima, essere messa a disposizione e, in seguito, sottoscritta da tutti enti locali, facendo in modo da poter fruire dei 4 milioni di euro che sono alla base dell’accordo con la compagnia aerea irlandese. In aggiunta, è stata anche accertata la disponibilità nelle casse del Libero Consorzio Comunale di Trapani di 2 milioni e 400 mila euro, utilizzabili per lo sviluppo dell’aeroporto trapanese.

giuseppe-pace-420x320Inoltre, sempre per oggi, è attesa una decisione relativa a chi dirigerà il nuovo accordo con Ryanair, dal momento che il Presidente della Camera di Commercio Pino Pace, autore della prima intesa del 2014, ha da tempo manifestato la scelta di non volersi nuovamente occupare dell’intesa Birgi – Ryanair a seguito della riforma delle Camere di Commercio. Infine, la finanziaria che l’Assemblea regionale dovrà approvare entro marzo, include 5 milioni di euro per il 2018, 5 milioni e mezzo per il 2019 e un primo intervento per la ricapitalizzazione dell’Airgest di 6 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.