Via al piano Spiagge Sicure: Salvini dice stop ai vu' cumprà in 4 comuni siciliani :ilSicilia.it

Lotta all’abusivismo commerciale

Via al piano Spiagge Sicure: Salvini dice stop ai vu’ cumprà in 4 comuni siciliani

di
5 Agosto 2018

Via al piano “Spiagge Sicure – Estate 2018” voluto dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Il leader del Carroccio, come aveva già anticipato a giugno (LEGGI QUI), ha deciso l’addio ai cosiddetti “vu’ cumprà” in 54 spiagge italiane. Di queste, 4 sono in Sicilia: due in provincia di Messina (Taormina e Giardini Naxos), una a Palermo (Cefalù) e una a Trapani (San Vito Lo Capo).

In tutto, il ministero ha stanziato 2,5 milioni di euro (dal Fondo unico giustizia) che sarà corrisposto ai 54 comuni a vocazione turistica che hanno presentato progetti idonei per il piano. I progetti riguardano principalmente l’assunzione a tempo determinato di personale della polizia locale, il pagamento degli straordinari, l’acquisto di mezzi e attrezzature da fornire al personale dei comuni per il contrasto all’abusivismo commerciale e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione.

I requisiti indicati prevedevano che ad accedere ai fondi fossero i comuni costieri a vocazione turistica, non capoluogo di provincia, con una popolazione non superiore a 50mila abitanti e con un indicatore di affollamento nelle strutture ricettive non inferiore a 500mila presenze annue, secondo i dati Istat.

Ai 54 progetti ritenuti validi, un massimo finanziabile di 50mila euro.

A giorni dunque, il piano entrerà nel vivo. Saranno inaspriti i controlli: previste multe fino a 7 mila euro per i compratori, sanzioni da 15 mila euro e il sequestro della merce per gli abusivi.

In spiaggia però in tanti difendono gli ambulanti. Così come l’artista tvboy, lo street artist palermitano Salvatore Benintende che è divenuto famoso per il murale del bacio tra Salvini e Di Maio (QUI).

Ecco il nuovo murale pubblicato su Facebook: «Operazione Spiagge Sicure. Matteo il Vu Cumprà. Vicolo Iolanda, Giardini Naxos, Sicilia. Affinchè ci sia maggiore sicurezza sulle spiagge italiane il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha deciso di presentarsi in prima linea come rivenditore ambulante di articoli da mare».

L’opera però è già stata rimossa:

Come andrà a finire?

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin