Viabilità: "Basta frane sulla SS114", vertice tra l'Anas e i sindaci del Messinese :ilSicilia.it
Messina

Riunione il 9 agosto per un approfondimento regionale

Viabilità: “Basta frane sulla SS114”, vertice tra l’Anas e i sindaci del Messinese

1 Agosto 2018

Incontro del Sindaco Metropolitano di Messina, Cateno De Luca, con i rappresentanti dell’ANAS e i Sindaci della fascia Jonica sul problema della messa in sicurezza della SS 114 in relazione ai recenti eventi franosi che hanno riguardato l’importante arteria nei pressi di capo Alì.

De Luca,incontro con Anas

Ai rappresentanti dell’ANAS è stato fatto presente che non sarà più accettato che vengano effettuati “interventi tampone” per la messa in sicurezza del costone roccioso che sovrasta la strada statale intorno a Capo Alì, effettuati con l’utilizzo di reti, che negli ultimi dieci anni si sono dimostrate non adeguate alla soluzione del problema e con una spesa complessiva dei vari interventi che supera i 5 milioni di euro.

Già nel 2010 era stata prospettata la soluzione di una galleria paramassi del costo di circa 6 milioni di euro per quanto riguarda Capo Alì. Ai funzionari dell’ANAS è stato rappresentato che oggi il territorio richiede una soluzione definitiva del problema, ovvero che vengano realizzate le gallerie paramassi sia per quanto riguarda Capo Alì, sia per quanto riguarda Capo Scaletta.

La città Metropolitana di Messina e i Comuni interessati si sono impegnati a fornire all’ANAS tutta la documentazione relativa ai progetti, per Capo Alì si tratta di un progetto preliminare con relativa relazione geologica, per quanto riguarda Capo Scaletta è stato già redatto un progetto definitivo con tutti i pareri già acquisti.

La riunione è stata aggiornata a fine agosto, quando daranno disponibili le risultanze della riunione fissata a Palermo giorno 9 per un approfondimento a livello regionale, ed in quella data sarà consegnata tutta la documentazione relativa ai progetti delle due gallerie paramassi.

frana a Capo Alì
frana a Capo Alì
© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.