[Video Servizio] Al centro Virtualmente l'apprendimento è un "gioco da ragazzi" :ilSicilia.it
Palermo

L'intervista al tecnico dell'apprendimento Sara Ferina

[Video Servizio] Al centro Virtualmente l’apprendimento è un “gioco da ragazzi”

di
29 Luglio 2017

Guarda il Video

Difficoltà (Bes) e disturbi dell’apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia): sono questi gli ambiti nei quali a Palermo opera “Virtualmente. Centro studi per l’apprendimento Onlus”, dove, attraverso metodologie e strategie psicoeducative mirate, i bambini e i ragazzi rafforzano l’autostima e la percezione delle proprie capacità, migliorando non soltanto il rendimento e il benessere scolastico, ma anche la qualità della vita.

In via Rapisardi 53, una struttura luminosa e accogliente, una realtà in cui si cresce imparando a cogliere il valore delle cose e della persona. E del resto, non poteva essere altrimenti: Virtualmente, infatti, nasce, dall’esperienza familiare di Sara Ferina, che, dopo avere raggiunto, il titolo di tecnico dell’apprendimento (TdA), ha intrapreso una missione: aiutare tutti i ragazzi con difficoltà, attivando la rete “scuola – doposcuola – famiglia”.

Quest’anno circa una settantina di iscritti, in particolare studenti liceali, che hanno concluso l’anno scolastico con ottimi risultati. All’interno del centro Virtualmente c’è poi uno staff di professionisti, tutti con ruoli diversi, che collaborano alla valutazione iniziale e all’elaborazione del percorso di apprendimento dei ragazzi. 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin