Villa Deliella, Caronia (Lega): "Un nuovo polo museale dedicato al Liberty nell'area" :ilSicilia.it
Palermo

La proposta del deputato regionale del Carroccio

Villa Deliella, Caronia (Lega): “Un nuovo polo museale dedicato al Liberty nell’area”

di
29 Gennaio 2020

La costituzione di un vero e proprio polo museale dedicato al Liberty e alle figure storiche della scuola siciliana dell’”Art nouveau”, prima fra tutte quella di Ernesto Basile, con la restituzione alla città dell’area in cui sorgeva Villa Deliella a Piazza Crispi. E’ questa la finalità del disegno di legge approvato oggi in Commissione Cultura all’Assemblea Regionale Siciliana con alcuni emendamenti proposti da Marianna Caronia della Lega.

Il disegno di legge identifica tre i luoghi storicamente legati alla figura dell’architetto palermitano e dello stile Liberty che ospiteranno tre diversi musei sotto un’unica regia.

Due interventi, rispettivamente a Villa Ida di via Siracusa e al Villino Messina Verderame di via Lo Jacono, prevedono la rifunzionalizzazione di edifici caroniaesistenti con la creazione rispettivamente della “Casa Museo Basile” e del “Archivio Benfratello”. Il terzo e più corposo intervento, con un primo stanziamento previsto dalla Commissione pari a 2 milioni di euro, riguarderà la realizzazione del “Museo del Liberty” lì dove una volta sorgeva la Villa Deliella progettata dal Basile ed abbattuta nel 1959.

Per sottolineare l’unicità di intenti, la gestione della Casa-Museo, dell’Archivio e del Museo sarà affidata ad unico organismo, un Comitato scientifico che coinvolgerà la Regione, il Comune di Palermo, l’Università e gli eredi della famiglia Basile. La Commissione ha previsto uno stanziamento complessivo di 2,4 milioni di euro per il prossimo trienni per la creazione di questo Polo museale.

Per la deputata regionale della Lega, quello di oggi è “un importante passo avanti perché Palermo dia il giusto tributo e torni a valorizzare, come avviene in altre parti d’Europa, il proprio patrimonio e la propria storia legata allo stile Liberty, dedicandogli un museo in un luogo simboloco come quello in cui sorgeva Villa Deliella. L’idea di un Polo unico ma con tre luoghi operativi è certamente innovativa e potrà essere vincente sia per creare relazioni fra Istituzioni museali sia per favorire un turismo culturale che può essere portatore di nuova economia”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin