Villa Deliella, Caronia (Lega): "Un nuovo polo museale dedicato al Liberty nell'area" :ilSicilia.it
Palermo

La proposta del deputato regionale del Carroccio

Villa Deliella, Caronia (Lega): “Un nuovo polo museale dedicato al Liberty nell’area”

di
29 Gennaio 2020

La costituzione di un vero e proprio polo museale dedicato al Liberty e alle figure storiche della scuola siciliana dell’”Art nouveau”, prima fra tutte quella di Ernesto Basile, con la restituzione alla città dell’area in cui sorgeva Villa Deliella a Piazza Crispi. E’ questa la finalità del disegno di legge approvato oggi in Commissione Cultura all’Assemblea Regionale Siciliana con alcuni emendamenti proposti da Marianna Caronia della Lega.

Il disegno di legge identifica tre i luoghi storicamente legati alla figura dell’architetto palermitano e dello stile Liberty che ospiteranno tre diversi musei sotto un’unica regia.

Due interventi, rispettivamente a Villa Ida di via Siracusa e al Villino Messina Verderame di via Lo Jacono, prevedono la rifunzionalizzazione di edifici caroniaesistenti con la creazione rispettivamente della “Casa Museo Basile” e del “Archivio Benfratello”. Il terzo e più corposo intervento, con un primo stanziamento previsto dalla Commissione pari a 2 milioni di euro, riguarderà la realizzazione del “Museo del Liberty” lì dove una volta sorgeva la Villa Deliella progettata dal Basile ed abbattuta nel 1959.

Per sottolineare l’unicità di intenti, la gestione della Casa-Museo, dell’Archivio e del Museo sarà affidata ad unico organismo, un Comitato scientifico che coinvolgerà la Regione, il Comune di Palermo, l’Università e gli eredi della famiglia Basile. La Commissione ha previsto uno stanziamento complessivo di 2,4 milioni di euro per il prossimo trienni per la creazione di questo Polo museale.

Per la deputata regionale della Lega, quello di oggi è “un importante passo avanti perché Palermo dia il giusto tributo e torni a valorizzare, come avviene in altre parti d’Europa, il proprio patrimonio e la propria storia legata allo stile Liberty, dedicandogli un museo in un luogo simboloco come quello in cui sorgeva Villa Deliella. L’idea di un Polo unico ma con tre luoghi operativi è certamente innovativa e potrà essere vincente sia per creare relazioni fra Istituzioni museali sia per favorire un turismo culturale che può essere portatore di nuova economia”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin