Vincenzo Figuccia: "Sud indispensabile per il prossimo Governo" :ilSicilia.it

le dichiarazioni del deputato dell'Udc all'Ars

Vincenzo Figuccia: “Sud indispensabile per il prossimo Governo”

di
12 Agosto 2019

Condivido l’impostazione che in queste ore prende corpo e che rilancia l’idea di un nuovo centro destra, unito ma rinnovato. Fuori gli ascari che hanno saputo lanciare solo offese agli uomini e relegare soprattutto in Sicilia, i nostri territori ad una condizione di arretratezza e marginalità – a dichiararlo è Vincenzo Figuccia, deputato dell’Udc all’Ars e leader del Movimento CambiAmo la Sicilia.

Sia con l’Udc che con il mio movimento Cambiamo la Sicilia, – prosegue Figuccia – sapremo rappresentare una forza determinante, capace di proporre insieme una nuova proposta per il Governo. Tutti i partiti sappiano rinnovarsi e proporre uomini, donne, ma soprattutto programmi per far uscire il paese da questa crisi profonda“.

Il Sud è in piena recessione – continua il parlamentare –  e non possiamo permettere a nessuno di ignorare questa variabile. 
Sia chiaro che i Siciliani hanno piena consapevolezza che senza i loro voti non si prendono seggi e si rischia la maggioranza certa per il prossimo Governo“.

Le dinamiche dell’esperienza giallo verde, che si é appena infranta, dimostrano che le alleanze non possono improvvisarsi con anomali contratti di comodo, ma vanno definite preventivamente sui programmi. Le forze del Sud saranno indispensabili per il prossimo Governo. Investimenti e occupazione per le nostre regioni sblocchino Italia a due velocità. Serve una coalizione coerente a se stessa, con obiettivi autenticamente condivisi, – conclude Figuccia – capace di non infrangersi sulle questioni fondamentali e urgenti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.