Catania

La vittima è una giovane di 25 anni

Violenza sessuale a Misterbianco, convalidato il fermo dei tre uomini indagati

3 Ottobre 2017

Restano in carcere i tre uomini di 34, 32 e 23 anni accusati di avere violentato una giovane di 25 anni la notte tra sabato e domenica in una strada periferica di Misterbianco, nel Catanese.

Il gip del tribunale di Catania ha convalidato il fermo e ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tutti e tre.

Il reato ipotizzato è di violenza sessuale aggravata e continuata. La violenza si è consumata al termine di una serata trascorsa in una discoteca di Catania quando i tre uomini, sconosciuti alla giovane, si sono offerti di riaccompagnarla a casa.

Agli atti dell’inchiesta ci sono alcuni video girati con i cellulari dei tre indagati che sono stati sequestrati per ulteriori accertamenti.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.