"Vivere in Assisi": Gangi e Assisi unite nel nome di San Francesco :ilSicilia.it
Palermo

gemellaggio francescano

“Vivere in Assisi”: Gangi e Assisi unite nel nome di San Francesco

di
29 Settembre 2019

Gangi e Assisi unite nel nome di San Francesco e della manifestazione medievale “Vivere in Assisi” (in programma sino a domenica 29 settembre).

È stato il sindaco di Gangi Francesco Migliazzo ad accogliere l’assessore alla cultura del comune di Assisi, Veronica Cavallucci, che sabato 28 settembre è arrivata nel Borgo madonita per assistere alla manifestazione “Vivere in Assisi”. Migliazzo assieme al presidente del Centro studi Francescani e medievali, Roberto Franco, hanno accolto l’assessore del Comune umbro nelle sale nobili di palazzo Bongiorno.

Un profondo legame quella tra le due città tant’è che il Comune Umbro ha patrocinato gratuitamente la manifestazione che rievoca la vita di San Francesco. Durante la cerimonia di accoglienza è stato il sindaco Francesco Migliazzo a lanciare la proposta di un gemellaggio tra le due comunità che è stata immediatamente raccolta dall’assessore del la città di Assisi.

A conclusione l’assessore Veronica Cavalucci ha ricevuto in dono da l sindaco di Gangi alcune pubblicazioni e il simbolo della città e da l presidente d el Centro studi Francescani e medievali, Roberto Franco, un a litografia, l’annullo postale celebrativo della manifestazione “Vivere in Assisi” e una pergamena realizzata dall’amanuense Pietro Vincenzo Bongiorno.

 

LEGGI ANCHE:

Cultura: A Gangi “Vivere in Assisi”, rievocazione che l’Italia ci invidia

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.