"Voleva assassinare la moglie con dei sicari": arrestato un uomo nel Messinese :ilSicilia.it
Messina

indaga la polizia

“Voleva assassinare la moglie con dei sicari”: arrestato un uomo nel Messinese

13 Giugno 2019

I poliziotti del commissariato di Patti hanno arrestato, su ordine del gip, un uomo di 50 anni  già destinatario, nel 2017, del divieto di avvicinarsi alla ex moglie che, secondo le ricostruzioni, continuava a perseguitare.

La vicenda avrebbe avuto inizio nel 2016, prima che si interrompesse la convivenza con la donna. Nel 2018 la signora sarebbe stata contattata da una terza persona che la metteva al corrente dell’intenzione omicida dell’ex marito nei suoi confronti.

L’uomo avrebbe incaricato dei malavitosi affinché la uccidessero, simulando un incidente stradale e, qualora non fossero riusciti nell’intento, avrebbero potuto usare le armi. La stessa sorte sarebbe toccata all’avvocato che l’aveva assistita.

L’uomo avrebbe stabilito una scaletta: prima bisognava fare fuori l’ex moglie e poi il suo difensore e solo a lavoro ultimato l’uomo avrebbe proceduto al pagamento dei sicari.

I poliziotti avrebbero accertato che l’uomo controllava gli spostamenti della donna anche attraverso un gps installato sulla sua auto. Su richiesta del pm di Patti, Federica Urban, il gip Ugo Molina ha emesso il provvedimento d’arresto.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.