Voto di scambio a Termini Imerese, assolti altri tre indagati :ilSicilia.it
Palermo

Il gup aveva già scagionato 58 persone

Voto di scambio a Termini Imerese, assolti altri tre indagati

di
10 Marzo 2022

Il gup del Tribunale di Termini Imerese ha prosciolto, perché il fatto non sussiste, Davide Tucciarello, difeso dall’avvocato Sergio Burgio; Antonio Francesco Sarullo, difeso dall’avvocato Massimo Motisi e Salvatore Cusimano, difeso dall’avvocato Claudio Merlino, accusati di voto di scambio. Le posizioni dei tre imputati erano state stralciate dal processo penale denominato Voto Connection che ha visto coinvolte 87 persone, tra le quali decine di politici locali e regionali.

L’inchiesta contestava diversi episodi di voto di scambio, favoritismi e promesse di posti di lavoro alla vigilia delle Regionali e delle Comunali di Termini Imerese del 2017.
La posizione degli imputati, oggi assolti, era stata stralciata dal troncone principale perché i tre avevano deciso di optare per la sospensione del processo e la messa alla prova. Nel corso del procedimento principale il gup di Termini Imerese Valeria Gioeli aveva deciso il non luogo a procedere nei confronti di 58 persone perché aveva ritenuto, alla luce della sentenza cavallo della Cassazione, non utilizzabili le intercettazioni ambientali e telefoniche. Le accuse a loro carico erano costituite, infatti, dalle sole risultanze investigative emergenti dalle intercettazioni.
Alla luce dei proscioglimenti precedenti i tre imputati hanno chiesto un decisione nel merito e si è riaperta l’udienza preliminare che oggi si è conclusa con il proscioglimento anche per loro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro