Vulcano, divieto di scalare il cratere: multati 10 turisti :ilSicilia.it
Messina

il fatto

Vulcano, divieto di scalare il cratere: multati 10 turisti

di
9 Novembre 2021

I carabinieri hanno effettuato un servizio di controllo del territorio nelle isole Eolie, con particolare attenzione alle zone della cosiddetta “movida“, anche per verificare il regolare rispetto delle normative governative per il contenimento della diffusione del contagio del Covid.

I militari delle Stazioni Carabinieri dell’arcipelago eoliano di Lipari, Vulcano, Santa Marina Salina, Filicudi e Stromboli, nonche’ del Posto Fisso di Panarea, hanno attuato diversi posti di controllo alla circolazione stradale, nel corso dei quali, a Vulcano, hanno denunciato una persona in stato evidente di ubriachezza, sanzionandola anche per violazione della normativa sul distanziamento sociale.

Inoltre, sempre sull’isola di Vulcano, i carabinieri hanno multato dieci turisti, per aver violato l’ordinanza sindacale del Comune di Lipari che, in ragione della pericolosita’ connessa alle anomale concentrazioni delle esalazioni gassose presenti sulla sommita’ del vulcano, vieta la scalata del cratere della Fossa a visitatori ed escursionisti, elevando sanzioni amministrative per un totale di 5 mila euro.

Nel corso dei servizi sono state sottoposte a controllo 32 vetture e 83 persone. Inoltre sono state elevate diverse sanzioni per violazione delle norme del codice della strada tra cui la mancanza di copertura assicurativa, l’uso del cellulare alla guida di veicoli ed il mancato uso del casco a bordo di motocicli.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.