Wikileaks, "droni spia americani decollano in segreto da Sigonella" :ilSicilia.it
Catania

Ma i droni sono visibili facilmente con una semplice app sul telefonino

Wikileaks, “droni spia americani decollano in segreto dalla base militare di Sigonella”

di
8 Marzo 2017

Oltre alle rivelazioni scottanti di ieri di Wikileaks (“La Cia spia attraverso telefoni e televisori”) emergono rivelazioni anche sulla Sicilia, e in particolare la base aerea di Sigonella controllata dagli americani.

Secondo quanto riporta la pagina Facebook italiana di Wikileaks, infatti, dalla Sicilia partono in segreto droni spia americani: «Droni Usa Global Hawk rilevabili con semplici software online. È il sito the Aviationist a segnalare l’anomalia. I droni spia decollano in segreto da Sigonella, ma sono visibili a tutti sul web con Flightradar24.com o simili. Dalla base dell’Alliance Ground Surveillance, il principale asset della Nato per missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione, decolla un drone Global Hawk RQ 4 Block 40 da Sigonella intorno le 1,30 di notte e raggiunge un’altitudine di 46 mila piedi prima di fare rotta verso il nord della Libia, il drone ritorna nella base siciliana alle 22,28 dopo 21 ore di missione».

Una notizia che fa il paio da quanto anticipato ieri (Grandi manovre militari al largo della Sicilia, in arrivo sommergibili, navi ed elicotteri”) sulla maxi esercitazione militare in programma al largo delle coste siciliane, dal 13 al 24 marzo.

Grandi manovre militari al largo della Sicilia, in arrivo sommergibili, navi ed elicotteri

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.