Zamparini : "Non sanno più cosa inventarsi!" "Giammarva sereno dice: "Il Palermo è Solido!" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Sul sequestro di 1,1 milioni di euro disposto nella giornata di ieri dalla procura di Palermo ....

Zamparini : “Non sanno più cosa inventarsi!” “Giammarva sereno dice: “Il Palermo è Solido!”

di
26 Giugno 2018

Zamparini accusa il colpo ma reagisce e chiarisce ancora una volta ….intervistato ai microfoni de Il Giornale di Sicilia, commenta in maniera dura la decisione della Procura di predisporre contro la società rosanero il sequestro di un milione di euro : “Hanno negato la richiesta degli arresti domiciliari, hanno rigettato l’istanza di fallimento, ora arriva questa… un sequestro preventivo sui nostri conti in banca. Non c’è un euro di imposte non pagate, nulla di tutto ciò. Il tempismo poi è pazzesco: se ci sequestrano i soldi cosa faccio? Non pago gli stipendi e non iscrivo la squadra al campionato?”
“Ci mancava anche questa… ma io ho la coscienza a posto“.
“Tutto ciò è inspiegabile. In ogni caso abbiamo giocatori già in vendita per quindici milioni e ci hanno sequestrato poco più di un milione. Le risorse per saldare questa cifra, dunque, ci sono per cui non capisco il perché di questa mossa“.
Sulla vicenda e sul coinvolgimento di Giammarva dice anche :
“Non sanno più cosa inventarsi ! Mi addolora che sia finito anche lui nel registro: è un oltraggio vero e proprio per il tipo di persona che è, l’uomo di garanzia che ha seguito tutti gli atti del Palermo e che sono tutti in regola. Sembra quasi una ripicca della Procura nei suo confronti, come a dire che non doveva immischiarsi“.
Ricordiamo noi che in merito a queste contestazioni il Tribunale di Palermo ha di fatto rigettato l’istanza di fallimento del club rosanero depositata lo scorso novembre dalla Procura accertando la regolarità dei bilanci della società e quest’uscita il giorno della discussione del ricorso avverso la decisione burla o sospetta se volete di rigettare il reclamo del Palermo contro il Frosinone ed in attesa di conoscere l’esito del tentato illecito sportivo del Parma anche nell’opinione pubblica sta creando sconcerto come ripetiamo alla luce di una certezza che è la sentenza di cui parlavamo sopra.
E per rassicurare tutti, mostrando la massima serenità, interviene il Presidente Giammarva sulle colonne della Gazzetta dello Sport :
“Non ho ancora preso visione diretta degli atti, ma ritengo che sia ancora una vicenda legata alla cessione del marchio. Personalmente sono sereno anche più di prima, la mia iscrizione fra gli indagati è un atto dovuto per il ruolo che oggi rivesto. Zamparini? E’ amareggiato anche per gli effetti che una storia del genere provoca sui possibili investitori. Ma andremo avanti nei nostri progetti. Il Palermo è solido!.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.