Zfm: 75° giorno di presidio, audizione in Commissione Bilancio :ilSicilia.it

LE PAROLE DEL COORDINATORE LAPUNZINA

Zfm: 75° giorno di presidio, audizione in Commissione Bilancio

di
24 Febbraio 2021

75° giorno di presidio dello svincolo di Irosa, questa mattina il comitato è stato audito dalla Commissione Bilancio dell’Assemblea Regionale Sicilia, presieduta dall’onorevole Riccardo Savona.

L’audizione si è svolta in presenza digitale e dal camper, sede operativa del Comitato, si è collegato il coordinatore, Vincenzo Lapunzina. Di turno al presidio, in rappresentanza delle 133 comunità resilienti le terre alte della Sicilia gli assessori di Baucina (Pa) e Grotte (Ag), Saverio Manfrè Giuseppe Mancuso.

Unanime la convinzione dei due giovani amministratori: “la fiscalità di sviluppo è vitale per la rinascita dei territori di montagna e per arginare il fenomeno di desertificazione umana e imprenditoriale, soprattutto delle giovani generazioni che in queste condizioni sono costretti a realizzare altrove i propri progetti di vita“.

La fiscalità di sviluppo, contemplata dalla Legge di prospettiva approvata da questo Parlamento è assente nei principi enumerati dalla Legge di stabilità regionale di prossima approvazione“, ha affermato Lapunzina, nel corso dell’audizione.

Eppure – continua Lapunzina – il 17 dicembre 2019 il Parlamento regionale volle avviare una fiscalità di sviluppo espressamente prevista dalle disposizioni della Unione Europea e al momento assenti nella Carta costituzionale siciliana, per la mancanza di norme attuative“.

Siamo fiduciosi che il Parlamento regionale farà proprio il nostro appello – conclude il coordinatore del Comitato – è tempo di dare fiducia agli operatori economici che resistono in montagna, servono risorse rivenienti dall’applicazione dagli articoli 36 e 37 dello Statuto. Per ottenerle occorre la piena operatività della Commissione paritetica ed è per questo motivo che abbiamo chiesto ai presidenti Musumeci e Miccichè di potere partecipare alla nomina a di uno dei componenti“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin