Zingaretti si dimette, Barbagallo (Pd): "Garantire l’impegno per il Mezzogiorno" :ilSicilia.it

Le dimissioni del segretario nazionale dem

Zingaretti si dimette, Barbagallo (Pd): “Garantire l’impegno per il Mezzogiorno”

di
4 Marzo 2021

Sono vicino al segretario Nicola Zingaretti. E pur apprezzando chi per amore del partito decide di fare un passo indietro, spero ci siano i margini per ricucire lo strappo”.

Lo dichiara il segretario regionale del Partito Democratico della Sicilia, Anthony Barbagallo, il quale ricorda che Zingaretti, due anni fa, è stato eletto segretario con una larghissima maggioranza.

Non è questo il momento per consentire alle polemiche – prosegue Barbagallo – di prendere il sopravvento, mentre il Paese ha bisogno di certezze per far ripartire l’economia e sconfiggere la pandemia. In un contesto così complicato per l’Italia – aggiunge – il PD non può permettersi sbandamenti e spaccature. E la Sicilia ha necessità di un PD che guardi con sempre più attenzione al Sud e quindi – conclude il segretario regionale del PD Sicilia – confido che Zingaretti possa rivedere questa sua decisione”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.