Zona rossa, Palermo: "Non solo Ztl, necessario lo stop alle zone blu" :ilSicilia.it

chiesto lo stop ai parcheggi a pagamento

Zona rossa, Palermo: “Non solo Ztl, necessario lo stop alle zone blu”

di
17 Gennaio 2021

“In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, occorre agevolare i cittadini ed evitare di gravare sulle loro tasche. Per questo appare necessaria l’immediata sospensione della sosta a pagamento nelle zone blu da parte di Amat e Apcoa“.

Ad affermarlo è Domenico Bonanno, componente della direzione regionale di Diventerà Bellissima in una nota destinata al Sindaco, al Presidente del consiglio comunale e alla dirigenza delle due aziende.

Domenico Bonanno
Domenico Bonanno

“Il Sindaco di Palermo, dopo aver giustamente sospeso la ZTL per tutta la durata della zona rossa, si faccia portatore delle istanze dei cittadini e chieda ufficialmente ad AMAT e APCOA di sospendere la sosta a pagamento in tutte le zone blu della città con l’obiettivo di agevolare quanti per motivi di lavoro o necessità, devono spostarsi da casa usando la propria auto. Sarebbe un modo per venire incontro alle esigenze dei cittadini, evitando di gravare ulteriormente sulle loro finanze, in un momento così difficile non soltanto dal punto di vista sanitario, ma anche economico e sociale. Ho già personalmente provveduto ad inviare una richiesta ufficiale a mezzo pec”, conclude Bonanno “al Sindaco, al Presidente di Amat, alla dirigenza di APCOA e al Presidente del Consiglio comunale, per richiedere un intervento immediato in tal senso”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin