Zone franche montane, Miccichè: “Al via la discussione del ddl-voto dell’Ars in commissione Finanze del Senato :ilSicilia.it

la dichiarazione

Zone franche montane, Miccichè: “Al via la discussione del ddl-voto dell’Ars in commissione Finanze del Senato”

di
13 Gennaio 2021

Ho appreso con soddisfazione che la commissione Finanze e Tesoro del Senato ha deciso di avviare la discussione generale per l’istituzione delle Zone franche montane in Sicilia, accogliendo il disegno di legge-voto approvato dall’Assemblea regionale siciliana. L’ufficio di presidenza della commissione Finanze e Tesoro del Senato, allargato ai rappresentanti dei gruppi, ha giudicato la proposta meritevole di attenzione”. Cosi’ il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Micciché.

IL COMMENTO DEL COMITATO

Nella contrada Irosa, a Petralia Sottana (Palermo) dove il comitato promotore della legge per l’istituzione delle Zone franche montane e’ giunto al trentaquattresimo giorno di presidio, e’ arrivato il presidente dell’Ars Gianfranco Micciche’ che ha confermato la notizia che la commissione Finanza e Tesoro del Senato ha deciso di dare priorita’ all’esame per l’istituzione delle Zfm approvate dall’Ars il 17 dicembre 2019. “A nome del comitato e dei 133 sindaci interessati esprimiamo gratitudine nei confronti della Commissione – dice Vincenzo Lapunzina coordinatore del gruppo – presieduta dal senatore Luciano D’Alfonso. Grazie anche ai presidenti Casellati e Micciche’ che stanno seguendo da vicino l’iter legislativo. La notizia di oggi ci permette di guardare al futuro con fiducia. Continueremo a presidiare lo svincolo di Irosa, certi che l’iter continuera’ speditamente fino a potere sentire che la Camera approva la legge”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin