Ztl a Palermo, Ferrandelli (Più Europa): "Sospendiamola" :ilSicilia.it
Palermo

LE PAROLE DEL CONSIGLIERE COMUNALE

Ztl a Palermo, Ferrandelli (Più Europa): “Sospendiamola”

di
31 Luglio 2020

Stamane ho depositato una mozione, aperta alla sottoscrizione di tutte le forze politiche, per procedere con la sospensione dei provvedimenti di limitazione del traffico, ZTL diurna e notturna, e del pagamento degli stalli in zona blu fino al permanere dell’emergenza indicata dal Governo Nazionale. La ritengo un’ulteriore misura per agevolare le attività commerciali compromesse a seguito dell’ emergenza Covid-19″.

Queste le dichiarazioni dell’esponente di Più europa a Palermo Fabrizio Ferrandelli.

Ho formalizzato alla presidenza del consiglio comunale una richiesta di convocazione urgente di una seduta da tenersi lunedì prossimo al fine di consentire la trattazione e votazione di una mozione che ritengo di buon senso“.

La presentazione di questa mozione – conclude Ferrandelli- è uno strumento che si è reso necessario di seguito al ritiro, richiestomi dalla maggioranza e della presidenza, dei miei Odg di pari oggetto che erano allegati alle delibere votate scorsa settimana al fine di garantirne un esito veloce“.

Avendo appreso della volontà dell’amministrazione comunale di procedere all’entrata in vigore dei provvedimenti di cui oggetto per il giorno 3 agosto 2020 ritengo urgente che il consiglio si esprima e sono certo anche questa volta di poter contare su un’ampia condivisione di tutte le forze politiche”.

L’APPOGGIO DI GIULIA ARGIROFFI E UGO FORELLO

Ad appoggiare la proposta di Fabrizio Ferrandelli è il gruppo Oso, con i suoi consiglieri Giulia Argiroffi e Ugo Forello.

Coerentemente con la posizione presa a maggio e presentata e deliberata in Consiglio Comunale, con cui chiedevano la proroga della sospensione della ZTL e del pagamento dei parcheggi “strisce blu” fino alla fine dello stato di emergenza sanitaria che purtroppo perdura, alla luce della ottusa determinazione di un’amministrazione insensibile alle straordinarie difficoltà in cui la città e i cittadini tutti sopravvivono, chiediamo il rispetto di quanto già determinato: che la ZTL e i parcheggi a pagamento rimangano sospesi almeno per tutta la durata dello stato di emergenza“.

Appoggiamo la richiesta di seduta urgente di Consiglio per lunedì, nel rispetto del nostro ruolo che ha il compito essenziale di difendere i diritti dei cittadini e le loro esigenze primarie che nulla hanno a che vedere con la vera ragione delle tasse ZTL e parcheggi, cioè il finanziamento del tram che sempre più sembra essere l’unico interesse di questa brutta amministrazione“.

SOSTEGNO ANCHE DAL CENTRODESTRA

In un momento come questo, in cui l’economia siciliana e quella palermitana in particolare, sta attraversando delle enormi difficoltà, la ZTL e le strisce blu darebbero la mazzata finale. E se al sindaco e ad alcuni suoi assessori non sta più a cuore questa città, noi che la dovremmo governare Fra meno di 2 anni vogliamo limitare al massimo i danni causati da questa amministrazione“.

Ecco perché chiediamo che il provvedimento della ZTL e quello delle strisce blu non parta. Abbiamo chiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario alla presenza del sindaco Orlando per parlare di ciò. Contestualmente abbiamo presentato un ordine del giorno per bloccare questo insano proposito“.

A dichiararlo sono i capigruppo del centrodestra a Palazzo delle Aquile Igor Gelarda (Lega), Giulio Tantillo  (forza Italia), Francesco Scarpinato ( Fratelli d’Italia), Claudio Volante (diventerà bellissima) e Marianna Caronia per il Gruppo Misto.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Credete che stiano dormendo?”

Non voglio ritornare a quel mondo malato, Io mi auguro di venirne fuori, quantomeno fisicamente, ma dovremmo fare un patto, un vero patto collettivo affinché si prenda insegnamento di tutto quanto ciò e si possa per una volta dire: “mai più!”. La riflessione di Epruno.
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin