Ztl di giorno e di notte, a Palermo si riparte dopo 4 mesi: le opposizioni all'attacco :ilSicilia.it
Palermo

contro l'ordinanza

Ztl di giorno e di notte, a Palermo si riparte dopo 4 mesi: le opposizioni all’attacco

di
3 Agosto 2020

Oggi si riattiva la Ztl nel centro storico di Palermo e, per il prossimo fine settimana,  riparte anche quella notturna. E, tra i divieti al transito che bloccano varie strade de capoluogo siciliano,  si riattivano anche le strisce blu in tutta la città.

Gli orari:

venerdì e sabato dalle 20 fino alle 6 del mattino. Quindi il venerdì sarà una nonstop, prima quella diurna e subito dopo l’altra.

A novembre si cambierà di nuovo, con le limitazioni che partiranno negli stessi giorni ma alle 23.

Le dichiarazioni

Speriamo davvero che tornino un po’ di regole in centro – dice Giulio Polizzi, residente, fra i promotori della raccolta di firme a favore della Ztl notturna – In via Roma è tornato il caos, le auto incolonnate e la notte macchine parcheggiate ovunque, proprio come accadeva prima del lockdown. L’avvio della Ztl non è più rinviabile“.

Nel frattempo le forze di centrodestra al Comune e il M5S provano a bloccare tutto. “In un momento come questo in cui l’economia siciliana, e quella palermitana in particolare, sta attraversando delle enormi difficoltà, darebbero la mazzata finale. E se al sindaco e ad alcuni suoi assessori non sta più a cuore questa città, noi che la dovremmo governare fra meno di 2 anni vogliamo limitare al massimo i danni causati da questa Amministrazione“, scrivono in una nota congiunta i consiglieri Igor Gelarda (Lega), Giulio Tantillo (Forza Italia), Francesco Scarpinato (Fratelli d’Italia), Sabrina Figuccia (Udc), Claudio Volante (Diventerà Bellissima) e Marianna Caronia (Gruppo misto).

Il gruppo d’opposizione ha quindi chiesto di stoppare il provvedimento che servirà a riattivare uno dei cavalli di battaglia della Giunta Orlando per la tutela dell’ambiente, la Zona a traffico limitato, e il parcheggio a pagamento. “Abbiamo chiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario alla presenza del sindaco Orlando per parlarne. Contestualmente – spiegano ancora i consiglieri di centrodestra – abbiamo presentato un ordine del giorno per bloccare questo insano proposito”. Sulla stessa lunghezza d’onda – almeno in parte – il Movimento 5 Stelle che, spiega il capogruppo a Palazzo delle Aquile Antonino Randazzo, ha chiesto di sospendere la riattivazione “almeno per tutto il periodo di chiusura delle scuole“.

Nell’ottica di rilanciare e supportare la ripresa delle attività produttive in città, chiederemo a tutte le forze politiche in Consiglio comunale, subito dopo la discussione sulla Ztl, di affrontare e approvare la delibera sulla pedonalizzazione – aggiunge Randazzo – e quella che prevede la modifica all’articolo 5, intervento di crescita del settore commerciale e delle medie strutture. Condividendo le proposte di Confcommercio, abbiamo altresì trasmesso una nota al Sindaco per sollecitare l’avvio e la creazione di un tavolo di concertazione per un piano straordinario per il turismo“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.