Ztl, il Comune ci ripensa: niente multe dalle telecamere. Nuovo rinvio :ilSicilia.it
Palermo

Il pre-esercizio terminerà il 24 settembre

Ztl, il Comune ci ripensa: niente multe dalle telecamere. Nuovo rinvio

di
4 Settembre 2017

Nuovo rinvio. E non è uno scherzo. Sarebbero dovute entrare in funzione oggi, 4 settembre 2017. Invece, nonostante sia trascorso il mese di pre-esercizio, le telecamere per il videocontrollo della ZTL installate nei 5 varchi del Centro Storico di Palermo non possono ancora elevare le multe.

Il motivo? Non è dato saperlo. «Non c’è alcun rinvio – replica a ilSicilia.it l’assessora alla Mobilità, Iolanda Rioloi trenta giorni per il pre-esercizio sono solo un “periodo minimo”. Non sono tassativi». Peccato che erano stati loro stessi a fissare la data del 4 settembre. Ecco le prove.

Questo il comunicato di Palazzo delle Aquile: «Parte da oggi – si legge nella nota del 3 agosto scorso – la fase di pre-esercizio della Zona a Traffico Limitato Centrale nel centro storico di Palermo che durerà trenta giorni. In assenza di valutazioni negative sul corretto funzionamento del sistema di video controllo dei varchi di accesso alla ZTL, i dati rilevati dalle telecamere potranno essere utilizzati ai fini sanzionatori solo al termine del mese di pre-esercizio, ossia a partire da Lunedì 4 settembre 2017, data di avvio della fase ordinaria di esercizio del controllo elettronico degli accessi alla “ZTL Centrale”». Non servono altre parole.

O forse sì. Che il ritardo sia dovuto al periodo estivo e alla carenza di personale in via Dogali, decimato dalle ferie estive? Su questo interrogativo Riolo spegne sul nascere ogni polemica: «Cosa c’entrano le ferie dei vigili urbani con le telecamere? Abbiamo voluto prenderci altro tempo per fare le cose per bene. A giorni – rivela – avremo una riunione. Entro 10 giorni circa dovremmo concludere tutto». Quindi dovrebbe coincidere – il condizionale è d’obbligo – con l’inizio del nuovo anno scolastico.

Mappa ZTL Palermo - ANSA CENTIMETRI
Mappa ZTL Palermo [ANSA CENTIMETRI]
La polizia municipale dovrà verificare che tutte le telecamere funzionino a dovere, che non ci siano errori di lettura e che tutte le targhe degli autorizzati siano state registrate correttamente dalla banca dati. Questo “collaudo” del sistema è un passaggio obbligatorio per legge. Solo a seguito di una valutazione positiva del Ministero dei Trasporti le telecamere riceveranno il nullaosta e potranno comminare le contravvenzioni.

Qui in basso la mappa navigabile della ZTL con i 5 varchi monitorati dagli occhi elettronici: Porta Felice, via Porto Salvo, via Roma (altezza Stazione), via Gagini e via Volturno (alle spalle del Massimo).

Visualizza a schermo intero

Gli orari della “ZTL Centrale” sono dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 08:00 alle ore 20:00. Abolita la Ztl il sabato mattina. Per regolarizzare e verificare i permessi sono a disposizione gli uffici di Amat Palermo s.p.a. e per informazioni il call center (tel. 091/350350) attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 18,00.

 

***AGGIORNAMENTO***

«Con l’emissione in data odierna dell’ordinanza n. 1201/17 – si legge nella nota della Polizia municipale – è stata prorogata fino al 24 settembre la fase di pre-esercizio della Ztl, al fine di testare ulteriormente il sistema in condizioni di traffico più impegnative rispetto a quelle del mese di agosto. Da lunedì 25 settembre sarà dunque operativo a tutti gli effetti il sistema di rilevazione automatica degli accessi di veicoli all’interno della Ztl».

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.