Ztl in via Libertà, Figuccia attacca l'assessore Riolo: "Una proposta che discrimina i cittadini" :ilSicilia.it
Palermo

Nuovo piano del Comune sulla ztl, Figuccia vs Riolo

Ztl in via Libertà, Figuccia attacca l’assessore Riolo: “Una proposta che discrimina i cittadini”

di
16 Ottobre 2017

“All’assessore comunale al Traffico Iolanda Riolo non basta che i palermitani debbano pagare una tassa per entrare nel centro storico, adesso ha anche partorito un’idea dal sapore vagamente classista per gli automobilisti”. Ad accendere la polemica è la consigliera comunale dell’Udc, Sabrina Figuccia che interviene sul nuovo piano del Comune, annunciato dall’assessore comunale, Iolanda Riolo, con il quale verrebbe istituita una ztl anche nel perimetro di via Libertà.

“Se sei ricco e quindi hai un’auto più o meno nuova – aggiunge la Figuccia – allora puoi andare in via Libertà. Se invece circoli con un mezzo vecchio, perché non ti puoi permettere un’auto più moderna, niente da fare, fuori dal ‘salotto buono’ della città. Devi stare lontano, con la tua vecchia utilitaria, non puoi infestare l’aria salubre che sono abituati a respirare coloro che abitano in via Libertà e dintorni. Se non ci fosse da piangere, ci sarebbe da ridere”.

“Invece di lavorare per incrementare il servizio di trasporto pubblico, che fa acqua da tutte le parti –conclude l’esponente del gruppo consiliare Udc – Orlando e i suoi assessori lanciano proposte che offendono i palermitani, tutti notoriamente ricchi tanto da utilizzare auto con le più moderne tecnologie”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.