Ztl in via Libertà, Figuccia attacca l'assessore Riolo: "Una proposta che discrimina i cittadini" :ilSicilia.it
Palermo

Nuovo piano del Comune sulla ztl, Figuccia vs Riolo

Ztl in via Libertà, Figuccia attacca l’assessore Riolo: “Una proposta che discrimina i cittadini”

16 Ottobre 2017

“All’assessore comunale al Traffico Iolanda Riolo non basta che i palermitani debbano pagare una tassa per entrare nel centro storico, adesso ha anche partorito un’idea dal sapore vagamente classista per gli automobilisti”. Ad accendere la polemica è la consigliera comunale dell’Udc, Sabrina Figuccia che interviene sul nuovo piano del Comune, annunciato dall’assessore comunale, Iolanda Riolo, con il quale verrebbe istituita una ztl anche nel perimetro di via Libertà.

“Se sei ricco e quindi hai un’auto più o meno nuova – aggiunge la Figuccia – allora puoi andare in via Libertà. Se invece circoli con un mezzo vecchio, perché non ti puoi permettere un’auto più moderna, niente da fare, fuori dal ‘salotto buono’ della città. Devi stare lontano, con la tua vecchia utilitaria, non puoi infestare l’aria salubre che sono abituati a respirare coloro che abitano in via Libertà e dintorni. Se non ci fosse da piangere, ci sarebbe da ridere”.

“Invece di lavorare per incrementare il servizio di trasporto pubblico, che fa acqua da tutte le parti –conclude l’esponente del gruppo consiliare Udc – Orlando e i suoi assessori lanciano proposte che offendono i palermitani, tutti notoriamente ricchi tanto da utilizzare auto con le più moderne tecnologie”.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona