Ztl notturna, Bonanno (DB): "La gente chiede solo le dimissioni di Orlando e Catania" :ilSicilia.it
Palermo

L'intervento del componente della direzione regionale

Ztl notturna, Bonanno (DB): “La gente chiede solo le dimissioni di Orlando e Catania”

14 Novembre 2019

“Errare è umano, perseverare è diabolico. Questo è quello che sta facendo l’amministrazione Orlando in merito alla ZTL. Un’amministrazione sorda alle istanze della gente che sfrutta ogni possibilità per fare cassa”. Queste le parole di Domenico Bonanno, componente della direzione regionale di Diventerà Bellissima, che critica duramente l’Amministrazione Orlando in merito ai recenti provvedimenti sulle zone a traffico limitato.

“L’istituzione della ZTL notturna ne è un chiaro esempio: mancano i parcheggi, i servizi scarseggiano e la città ogni giorno che passa è sempre meno sicura: in che modo il sindaco pensa di incentivare i cittadini a lasciare la sera le auto a casa per muoversi a piedi o con i mezzi pubblici? È chiaro che ci sia bisogno di regolamentare la vita notturna, contrastando abusi ed illegalità e venendo incontro alle legittime esigenze dei residenti, ma un provvedimento del genere non risolve il problema, punisce gli esercenti delle zone interessate e costringe i cittadini a fare il pass per l’accesso”.

Un’Amministrazione saggia”, conclude Bonanno, “dovrebbe ascoltare le esigenze e gli interessi di tutte le parti coinvolte, delineando un punto di incontro e provvedimenti condivisi, tutto l’opposto di quanto fatto da Orlando e co. Giusto Catania se ne faccia una ragione, l’unica cosa che chiede la gente sono le loro dimissioni”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.