Ztl notturna, la Lega: "Orlando riferirà in Consiglio prima del 10 gennaio" :ilSicilia.it
Palermo

La nota di Igor Gelarda, Alessandro Anello ed Elio Ficarra

Ztl notturna, la Lega: “Orlando riferirà in Consiglio prima del 10 gennaio”

di
31 Dicembre 2019

Entro dieci giorni il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, sarà in Consiglio Comunale per parlare della nuova ZTL notturna che partirà il 10 gennaio 2020. Soddisfazione della Lega: “Finalmente il sindaco si confronterà con noi”, dicono i consiglieri della Lega Igor Gelarda, Alessandro Anello ed Elio Ficarra.

“Oggi – proseguono gli esponenti palermitani del Carroccio – insieme a tutta l’opposizione, abbiamo presentato un emendamento per rivedere la ZTL. L’emendamento è stato accantonato per problemi tecnici. Tuttavia abbiamo ottenuto che entro il 10 gennaio, prima cioè dell entrata in vigore della ztl notturna, ne discuteremo in aula con l’assessore Catania e soprattutto con il Sindaco. Che si presenterà finalmente in aula per confrontarsi con il Consiglio comunale su questo strano provvedimento, che così per come è stato strutturato non convince assolutamente la Lega, né i cittadini”.

Gelarda, Anello e Ficarra (Lega)
Gelarda, Anello e Ficarra (Lega)

“Sul Bilancio consolidato approvato oggi, continuano i consiglieri della Lega, siamo contenti che ci sia stata la possibilità, finalmente, di stabilizzare un centinaio di lavoratori comunali, nonostante i ritardi e le inadempienze dell’amministrazione comunale, che ha portato in aula il bilancio con mesi di ritardo, mettendo a repentaglio la stabilizzazione di questi stessi lavoratori”.

 

 

LEGGI ANCHE:

Il sindaco Orlando dimentica il suo slogan “Facciamo squadra” e va avanti sulle ztl notturne

Ztl notturna a Palermo, anche la maggioranza contro Giusto Catania: “Il sindaco faccia dietrofront”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.