Ztl, telecamere attive dopo le elezioni. Ma le multe scatteranno dopo il "Festino" :ilSicilia.it
Palermo

Dal 15 giugno scatterà il pre-esercizio dei 5 varchi video-sorvegliati

Ztl, telecamere attive dopo le elezioni. Ma le multe solo dopo il “Festino”

di
24 Maggio 2017

Cosa porterà il Festino di S. Rosalia quest’anno? A quanto pare, multe per chi si introdurrà nella Ztl centrale senza l’apposito pass.

Ztl (Foto Twitter, Giusto Catania)
Il videocontrollo Ztl (Foto Twitter, Giusto Catania)

Secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia, infatti, il Ministero dei Trasporti avrebbe dato l’ok alla fase di pre-esercizio delle telecamere, che dovrebbe scattare il 15 giugno. Da lì, per 30 giorni, le telecamere registreranno i movimenti dentro la Zona a Traffico Limitato, senza però poter emettere multe. Un passaggio obbligatorio per legge, per dare il nullaosta al sistema di videocontrollo. Poi, dopo il Festino, si farà sul serio e scatteranno le multe.

«La prossima settimana – scrive il Gds – il sistema elettronico di telecontrollo sarà consegnato formalmente all’Amat alla presenza del Comune e dell’impresa aggiudicataria dell’appalto, la Project Automation» di Monza, che ha vinto la gara da quasi 123 mila euro.

 

Insomma pre-esercizio fissato dopo le elezioni comunali dell’11 giugno. Mentre le multe scatteranno con la nuova Giunta.

Una serie di problemi tecnici (su tutti, il furto dei cavi di rame e la manomissione delle telecamere) avevano causato ritardi nell’ultimazione degli impianti di videosorveglianza. La sede del “Grande Fratello”, la cabina di regia degli occhi elettronici, sarà presso il palazzo comunale di piazza Giulio Cesare, sotto il controllo della polizia municipale.

Qui in basso la mappa navigabile della ZTL con i 5 varchi monitorati dagli occhi elettronici: Porta Felice, via Porto Salvo, via Roma (altezza Stazione), via Gagini e via Volturno (alle spalle del Massimo).

Visualizza a schermo intero

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin