13 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 08.07
Palermo

DIBATTITO SULLE POLEMICHE NELLA TRASMISSIONE REALITY

Borsellino: Fiammetta lascia la Questura dopo l’arrivo di Gigi D’Alessio

19 Luglio 2019

Fiammetta Borsellino attende l’inizio della cerimonia in ricordo delle vittime della strage di via D’Amelio e poi lascia la Questura dopo l’arrivo del cantante napoletano Gigi D’Alessio.

“Non m’interessa”. Così Fiammetta Borsellino, figlia del giudice Paolo, andando via dalla Questura di Palermo, subito dopo l’arrivo del cantante neomelodico invitato all’incontro-dibattito, come ospite assieme ad altri.

L’incontro è stato aperto con il video del giovane neomelodico catanese di 19 anni, Leonardo Zappalà, che durante la trasmissione Reality su RaiDue, condotta da Enrico Lucci, considerò fisiologica la morte di Falcone e Borsellino per il lavoro che facevano. Parole che scatenarono polemiche e l’apertura di una inchiesta.

I modelli da offrire ai giovani è stato il tema del dibattito che si è svolto nella questura di Palermo. Al dibattito hanno partecipato – oltre al cantante Gigi D’Alessio – il comico Sasà Salvaggio, il sociologo Gioacchino Lavanco, fra Mauro Bolletta e Gero Riggio.

 

LEGGI ANCHE:

Insulti in diretta a Falcone e Borsellino, la Rai: “Parole indegne, avviata istruttoria”

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.