17 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.56
Palermo

Lo dice il consigliere Susinno

Concessione stadio Palermo: “Convenzione gratuita ipotesi poco percorribile”

13 Settembre 2019

L’idillio fra il Palermo calcio e il consiglio comunale cittadino inizia a mostrare qualche crepa. Marcello Susinno, consigliere comunale di Sinistra Comune e membro della VII Commissione di Sala delle Lapidi, frena l’ipotesi di una possibile convenzione gratuita della Favorita: “Ritengo poco percorribile l’ipotesi di un’eventuale concessione gratuita della struttura Renzo Barbera alla nuova società del Palermo“.

Marcello Susinno

Susinno, pensando anche alla situazione non certo positiva delle casse comunali,  sottolinea “che non si possa non tenere conto anche della recente assegnazione del titolo che il Sindaco ha conferito alla nuova società di calcio “Hera Hora” nell’ambito di un avviso pubblico. Ritengo invece che, con lo spirito di una funzione aggregativa e di riferimento territoriale, il “Comune di Palermo” come “Città dell’accoglienza” potrebbe intervenire come sponsor principale con tanto di scritta sulle maglie, in ragione di una coerente quantificazione economica“.

Ho rappresentato tale ipotesi – continua il consigliere comunale – con una nota che ho inviato al Sindaco per le sue valutazioni e per un’eventuale fattibilità. A tale proposito ricordo perfettamente quando ricoprivo la carica di Consigliere Provinciale, l’Amministrazione di allora decise di sponsorizzare la Palermo Calcio di quegli anni con un’apposita scritta sulle maglie”.

Nei prossimi giorni – conclude Susinno – lo schema di convenzione approderà anche sul tavolo della settima commissione, di cui sono componente, per le conseguenti valutazioni rispetto alle modalità di definizione della concessione stessa, dopo anni d’incertezze nell’ambito dei rapporti con la vecchia società di calcio“.

Risulta quindi complicato ipotizzare al momento ad una possibile convenzione gratuita fra la società di Dario Mirri e Tony Di Piazza e il Comune di Palermo. La proposta di Susinno di sponsorizzare le maglie è certamente suggestiva ma potrebbe incontrare un limite oggettivo rappresentato dagli attuali sponsor societari, i quali coprono già gran parte della tenuta di gioco dei rosanero. La sensazione è che la convenzione continuerà a tenere banco nelle prossime settimane, in attesa di un accordo fra le due parti in causa.

 

LEGGI ANCHE:

Calcio, Palermo: club chiede gestione gratuita dello stadio

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.