Fabrizio Licitra, il produttore agricolo di Vittoria che da 15 giorni digiuna per sensibilizzare politica e istituzioni sulla crisi agricola e il sistema delle aste giudiziarie, ha avuto stamani un malore ed è stato trasportato in ospedale. Dopo i primi accertamenti, che hanno registrato un forte calo debilitativo, l’uomo ha rifiutato il ricovero per riprendere la protesta. Qualora il produttore agricolo dovesse risentirsi di nuovo male, gli esponenti di Altragricoltura, Movimento Riscatto, Comitato No Aste e Donne per l’agricoltura sono pronti a sostituirlo nella protesta.