20 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.07

sabato 6 luglio

“Dona la spesa” per gli animali abbandonati: in Sicilia raccolta di beni di prima necessità per gli amici a quattro zampe

5 Luglio 2019

Sabato 6 luglio si terrà la terza edizione dell’iniziativa dedicata agli animali di Dona la spesa che coinvolge la rete di vendita di Coop Alleanza 3.0, inclusi i punti vendita Amici di Casa Coop.

Secondo le statistiche della Lav, ogni anno vengono abbandonati in media 80 mila gatti e 50 mila cani: lasciati per strada soprattutto durante i mesi estivi perché mutano le abitudini di vita o perché ci si stanca di accudirli. Alcuni di loro vanno a incrementare il numero di randagi presente in Italia, che rischiano di essere vittima di un incidente, morire di stenti o subire maltrattamenti. Le tante associazioni di volontariato diffuse sul territorio italiano si occupano di questi animali: strutture che soccorrono o accudiscono animali di ogni specie e razza con l’obiettivo primario di trovare a ognuno una famiglia che li possa adottare. Il loro lavoro prezioso di assistenza e recupero di questi animali, oltre che di promozione delle adozioni nelle famiglie, è per lo più basato su iniziative di volontariato e sostegni economici occasionali: Coop Alleanza 3.0 continua la scelta di supporto a strutture e associazioni che si occupano di animali abbandonati, con la raccolta di alimenti e prodotti per i nostri amici a 4 zampe.

Una raccolta rivolta a tutti gli amanti degli animali da compagnia o per chi semplicemente vuole sostenere la causa: sabato prossimo saranno quasi 180 i punti vendita di Coop Alleanza 3.0, compresi i negozi Amici di casa Coop i punti vendita aderenti all’iniziativa.

In Sicilia sono coinvolti i 7 ipercoop: in provincia di Catania Katané di Gravina di Catania, Ginestre di Tremestieri Etneo, Zagare di San Giovanni La Punta; La Torre e Forum a Palermo; Ibleo a Ragusa; Corolla a Milazzo. Vi saranno presenti volontari e associazioni locali che coinvolgeranno soci e clienti, invitandoli a donare prodotti per i nostri piccoli amici. Informazioni dettagliate sui punti vendita in cui si svolge la raccolta su www.coopalleanza3-0.it

Contribuire è semplice: è possibile donare scatolame, mangimi, croccantini, lettiere igieniche, antiparassitari, accessori. Una volta consegnati ai volontari, i prodotti per animali saranno distribuiti fra le associazioni locali presenti. Lo scorso anno sono state raccolte 60 tonnellate di prodotti insieme a 159 associazioni locali. Donando i prodotti Amici Speciali Coop, inoltre, si può ottenere un duplice risultato: dare cibo e aiuti alle associazioni e destinare l’1% della propria spesa ai canili e gattili del territorio con l’iniziativa “Una cuccia per tutti”.

L’impegno di Coop Alleanza 3.0 per gli animali continua anche grazie1 per tutti 4 per te”: infatti con “1 per tutti 4 per te” l’1% del valore degli acquisti di soci e consumatori di prodotti della linea Coop per i pet “Amici speciali” è investito in iniziative per la cura e l’accoglienza degli animali in difficoltà e nella promozione del rispetto e della conoscenza dei migliori amici dell’uomo.

Cosa è “1 per tutti 4 per te”

Con l’iniziativa “1 per tutti 4 per te” l’1% del valore degli acquisti dei prodotti Coop, confezionati alimentari e non, permetterà a soci e consumatori di sostenere iniziative sociali, culturali, ambientali. Ad ogni linea del prodotto Coop è stato associato un ambito di intervento: si va dal sostegno all’ambiente a quello per la cultura e lo sviluppo del territorio, dall’educazione al consumo consapevole alla cura degli animali, dall’attenzione alle nuove generazioni alla solidarietà locale e internazionale. All’azione collettiva partecipano tutti coloro che fanno la spesa alla Coop.

Una corrispondenza valoriale tra l’impegno sociale di Coop Alleanza 3.0 e i prodotti a marchio Coop pensata per trasmettere più consapevolezza al socio nelle sue scelte d’acquisto. La Cooperativa aggiorna costantemente i soci e i consumatori sull’andamento dell’iniziativa sul sito in cui è possibile conoscere i progetti sociali dalla Cooperativa e la loro evoluzione oltre all’ammontare dei contributi devoluti.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Cosa vi sta capitando?

Il telefonino quale strumento “democratico” alla portata di tutti, dal Papa al migrante appena sbarcato. Ma credete veramente che chi muove le fila delle marionette potesse permettere la diffusione di “strumenti democratici” se non per altri fini che di democratico non hanno nulla?
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.