25 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.14

una nuova finestra sull'informazione

ilSicilia.it si rinnova: ecco la nuova sezione Trasporti & Mobilità | VIDEO

25 Gennaio 2019

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE IN ALTO

Cari lettori, ilSicilia.it si rinnova, per offrire un nuovo servizio.

Abbiamo sempre mantenuto alta l’attenzione al mondo dei Trasporti e della Mobilità: temi fondamentali che influenzano direttamente l’Economia e il Turismo nell’Isola. Da oggi, quindi, il nostro giornale si arricchisce di una nuova sezione dedicata.

Si chiamerà per l’appunto “Trasporti & Mobilità”: basterà cliccare in alto nella Homepage per scoprire il Menu a tendina con le sue quattro sottosezioni:

  • Aerei & aeroporti
  • Navi & porti
  • Stazioni & ferrovie
  • Strade & autostrade

Tutto ciò che non riguarda strettamente le 4 sottosezioni (ad esempio: piste ciclabili, greenway, Ztl, tram, carburanti, car & bike sharing, ecc…) sarà inserito nella categoria “madre” Trasporti & Mobilità.

All’interno troverete tutto il nostro archivio di notizie del passato (oltre 400 articoli), più tutti gli ultimissimi aggiornamenti.

Un modo semplice e veloce per rispondere alle vostre richieste ed esigenze, ma anche per rendere più agevole la navigazione sul nostro giornale online. Una finestra aperta per mantenere alta l’attenzione sul gap infrastrutturale della Sicilia e sulle incompiute. 

Noi continueremo anche a realizzare inchieste, seguendo con occhio attento tutti gli investimenti, i progetti e gli appalti in Sicilia. Senza fare sconti a nessuno.

Buona navigazione!

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Per chi forse ha già dimenticato

“Dottore questa volta non ce l’ho fatta, non ho fatto storie, non ho permesso a loro di attaccarmi le lunghe maniche bianche dietro la schiena, non ho voluto fare il “bastian contrario” come sempre e ho preso la loro medicina. A che serviva ancora dire che non era giusto? E poi a chi? In quanti siamo rimasti? Mi sono dovuto prostrare come tutti, mi sono dovuto distrarre, avrei dovuto imparare ad essere più ipocrita, mi sarebbe bastato vendere il mio intelletto".
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Il ricordo di Falcone: un’occasione persa per una memoria condivisa

Oggi è una di quelle date che dovrebbe essere patrimonio di tutti e invece, il ricordo del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo, e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, è diventato l'occasione per divisioni, distinguo, accuse, veleni, lenzuoli di protesta ai balconi e contromanifestazioni.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.