20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.05
Palermo

aperte le selezioni

Lavoro, McDonald’s cerca personale in Sicilia: ecco dove

2 Gennaio 2019

La McDonald’s Corporation è in cerca di personale in Sicilia. La maggiore catena di fast food nel mondo apre alle selezioni per le sedi dei propri ristoranti di Palermo e Carini.

mcdonalds

Nei principali punti vendita del Capoluogo siciliano, infatti, sono comparsi i primi volantini col messaggio “Stiamo cercando te! Entra nel mondo McDonald’s”.

Per le sedi franchising di Palermo e Carini in tutto vengono ricercati 25 addetti alla ristorazione veloce.

Tra i requisiti richiesti: l’orientamento al lavoro di gruppo (team working); flessibilità e disponibilità a lavorare su turni giornalieri e notturni, durante i weekend e i giorni festivi; auto/moto muniti.

Gli interessati per questa opportunità di lavoro possono lasciare il proprio curriculum nei McDonald’s di Palermo o mandarlo all’indirizzo email info@seimila.it

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.