10 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.11
Palermo

La mostra curata da Simona Gazziano

Le foto del giornalista Franco esposte all’aeroporto di Palermo

10 Luglio 2019
'
'
'
'
'
'
'

Volti e persone, in un gioco di sguardi, espressioni e sfumature di colori. Ecco il filo conduttore della raccolta di foto realizzate dal giornalista dell’Ansa, Giovanni Franco dal titolo “Scatti d’ali“.

La mostra, curata da Simona Gazziano, esposta, nell’area imbarchi (livello inferiore) dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, sta riscuotendo un notevole successo.

La fotografia è per me un modo per raccontare storie – dice il giornalista – a volte un’immagine resta impressa nella memoria più di tante parole. Soprattutto oggi che i selfie, si sono trasformati in una sorta di specchi deformati della realtà con la memoria”.

La mostra di Franco che sta avendo molto successo di pubblico-  dice Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap – si lega bene al progetto della Gesap, per portare l’arte all’interno degli spazi aeroportuali. Un progetto iniziato da alcuni anni, anche con le esposizioni di pezzi museali o di opere d’arte contemporanee. Guardando le foto di Franco viene voglia di soffermarsi sulla ricchezza dei particolari che ogni volto esprime”.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.