18 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.55
Messina

"C'è anche chi butta l'immondizia in acqua"

Mare di Taormina sporco, il sindaco di Letojanni: “Fogne abusive”

21 Agosto 2019

Il Comune di Letojanni dichiara “guerra” ai soggetti che tentano di sporcare le acque del primo polo turistico siciliano (di cui Letojanni con Taormina e Giardini Naxos è una delle punte di diamante) con il conferimento di rifiuti attraverso “fogne abusive”.

Il mare pulito di questa zona in determinate fasce orarie viene interessato da improvvise chiazze di sporcizia e di rifiuti: il problema non è il depuratore che ha superato in modo positivo e senza problemi anche l’esame recente del ferragosto e le dinamiche sarebbero invece altre. Così sulla vicenda il primo cittadino dell’ente locale letojannese sottolinea che sono già scattati dei controlli delle autorità preposte.

Alessandro Costa, sindaco di Letojanni

Le nostre acque sono soggette a continui controlli dell’Arpa – evidenzia Costa -. L’impianto di depurazione, che è attivo per 25mila persone circa, viene controllato costantemente ma abbiamo avuto delle segnalazioni che in determinate ore del giorno ci sono di scie di schiuma e sporcizia. Va premesso ed evidenziato che il nostro mare è pulito e che il depuratore di Letojanni ad oggi funziona bene. Noi facciamo, tra l’altro, due tipi di analisi: campionature del Consorzio preposto e da parte del Portale delle acque di balneazione, che attua controlli almeno due volte al mese. Ad ogni modo, i paesi a monte dell’Alcantara scaricano direttamente nel fiume e tutto questo va in direzione sud, verso Catania. Per quello che riguarda il nostro Comune, siamo convinti che ci siano allacci abusivi fognari di interi alberghi e residence. Sono scarichi senza allacci al depuratore. Tutto questo è stato segnalato a chi di dovere, gli organi preposti stanno facendo le necessarie verifiche, vedremo cosa succederà”.

“Il trattamento delle acque da parte del depuratore – continua Costa – non consente in ogni caso di portare a mare scarichi di tipo solido, fa notare il sindaco, e se il mare è solcato da molte imbarcazioni, soprattutto in estate, e c’è un aumento del diportismo, con conseguente aumento di oli a mare, il problema della sporcizia dell’acqua è evidentemente dovuto a ben altro. A tutto questo si aggiunge anche il fatto che a volte nel mare galleggia vera e propria spazzatura, sacchetti di plastica gettati da chi la smaltisce in modo improprio”.

I proprietari delle discariche – continua il sindaco Costa – cercano di non far fare impianti. C’è anche il problema che nessuno li vuole avere vicino; c’è molta ignoranza sul tema rifiuti: ogni azione da parte di noi sindaci trova dinnanzi forte contrarietà”. Intanto fortunatamente anche a Letojanni ha preso piede la raccolta differenziata porta a porta, “dobbiamo migliorare ma intanto siamo partiti”. 

Tag:
Libri e Cinematografo
di Andrea Giostra

Antonella Biscardi, scrittrice e produttrice, si racconta in un’intervista

Intervista ad Antonella Biscardi, scrittrice e produttrice "Nel mio libro c’è un invito a rallentare, un po' come andare in bicicletta, con il vento fra i capelli e camminare lenti verso la vita, guardandola, accogliendola, non divorandola … nasce dal desiderio di comunicare positività, dolcezza e amore. I miei hashtag sono: #felicità #amore #tradizioni #ricordi #vita #pezzidinoi".
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.