11 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 11.10
Palermo

Il 12 e 13 ottobre

Palermo, due giorni di arte e cultura con il Festival Sky Arte | Video Servizio

12 Ottobre 2018

Guarda il video servizio in alto 

Nell’anno in cui Palermo è Capitale Italiana della Cultura e ospita la biennale noma di arte contemporanea, Manifesta 12, Sky Arte sceglie di  portare il suo Festival di “rigenerazione culturale“.

Roberto Pisoni direttore Sky Arte
Roberto Pisoni direttore Sky Arte

Due giorni, 12 e 13 ottobre, in cui si alterneranno attività, incontri, proiezioni e concerti in alcuni dei luoghi più significativi e suggestivi della città, con spazio anche ad iniziative legate al valore sociale dello sport e alla sensibilizzazione sulle tematiche ambientali, con Sky Sport e la campagna “Un mare da salvare“.

All’interno del video servizio l’intervista al direttore di Sky Arte, Roberto Pisoni, che spiega la scelta di Palermo per il festival e anticipa progetti futuri legati alle bellezze della città, tra cui Palazzo Butera e il grande progetto culturale di Massimo e Francesca Valsecchi.

Il centro operativo di queste numerose iniziative è la Kalsa, quartiere ricco di storia e a due passi dal mare, autentico e affascinante nel suo duplice aspetto di quartiere popolare e di luogo che conserva ancora testimonianze di sfarzo.

La cornice ideale per un Festival dedicato all’arte, grazie al suo mix di vicoli suggestivi, ricchissimi palazzi nobiliari, spazi pubblici recuperati al degrado e ritornati a far parte della vita culturale della città: dalla chiesa cinquecentesca Santa Maria dello Spasimo al Teatro Garibaldi per chiudere il 13 all’Orto Botanico, con  con il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso e i Deproducers.

Tra gli ospiti che si alterneranno in questi due giorni Brunori Sas, Manuel Agnelli, Oliviero Toscani, Isabella Ragonese, Carlo Lucarelli, Tea Falco e tanti altri.

Il dettaglio sugli appuntamenti sul sito

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.