15 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.28
Palermo

DOPO LA DENUNCIA DE ILSICILIA.IT

Palermo, l’Amat ci ripensa: “Ok agli sconti negli abbonamenti bus”

9 Aprile 2019

“Gli abbonamenti agevolati per i lavoratori delle imprese con più di 50 dipendenti (“Grandi strutture”) rimarranno in vigore”. Dopo l’articolo de ilSicilia.it (LEGGI QUI) che riportava la denuncia di una lettrice, l’Amat fa dietrofront e annuncia di voler mantenere gli sconti per questa particolare tipologia di abbonamento bus, dedicata ai lavoratori delle grandi aziende.

L’azienda di via Roccazzo, che a Palermo gestisce il servizio bus e tram, ha ribadito che “c’è la necessità di generare soluzioni per favorire l’utilizzo del mezzo pubblico. Pertanto, con il nuovo piano industriale – che molto presto vedrà la luce – l’azienda ha deciso che gli abbonamenti agevolati continueranno ad essere inseriti nel ventaglio delle offerte per il Tpl”, si legge nel comunicato.

Nei prossimi giorni l’Amat invierà una comunicazione alle imprese che hanno già attivato la convenzione “Grandi strutture”, per revisionare l’accordo e confermare l’agevolazione, secondo le regole stabilite dalla delibera comunale sul piano tariffario. Sarà pertanto necessario un minimo di cinquanta dipendenti per ogni pratica, ma dovrà anche essere specificato il nome del responsabile dell’impresa che terrà i contanti con l’ufficio commerciale dell’Amat. Senza questi requisiti minimi, le convenzioni non potranno essere firmate.

amat autobus“Abbiamo la necessità di rimodulare l’offerta, per revisionarla, ma anche per renderla più snella nelle procedure. Ecco perché molto presto – spiega Michele Cimino, amministratore unico dell’Amat – ci metteremo in contatto con le imprese, per ribadire l’utilità dell’abbonamento e per aprire un canale diretto attraverso un unico interlocutore aziendale”. 

L’azienda di trasporto pubblico, inoltre, a partire dal prossimo lunedì 15 aprile, attiverà l’indirizzo email grandistrutture@amat.pa.it, dove sarà possibile richiedere informazioni sul particolare abbonamento.

 

LEGGI ANCHE:

“L’Amat non incentiva l’uso dei bus”, stop agli sconti per gli abbonamenti

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Prendiamo consapevolezza

Un consiglio da affidare alle suppliche a Santa Rosalia: mettiamo da parte gli slogan, i “nemici da cuntintizza”, gli specchietti per le allodole, prendiamo consapevolezza per una volta che siamo nella merda. Lavoriamo per coprire il gap che ci separa dalle grandi città e un domani sarà tutto consequenziale, anche il pallone.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.