7 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 21.24

la nota dell'assessore

Rifiuti, Pierobon: “Sbloccare il passaggio degli impianti dai vecchi Ato alle Srr”

18 Settembre 2019

L’autorizzazione integrata ambientale può essere rilasciata anche alle Srr. Una nota dell’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, chiarisce la possibilità di volturare le autorizzazioni degli impianti di trattamento dei rifiuti alle società di regolamentazione.

L’intervento dei tecnici dell’assessorato potrebbe consentire ad esempio di trasferire subito la gestione dell’impianto di Gela oggi in mano all’Ato in liquidazione nelle more di individuare il gestore.

A seconda del contesto – si legge nella nota tecnica fornita all’assessore Pierobon –  una soluzione del genere potrebbe rilevarsi funzionale alla miglior tutela dell’interesse pubblico, laddove l’amministrazione, magari perché già titolare dell’impianto, preferisca ottenere direttamente l’autorizzazione per regolarne l’uso, in conformità con le prescrizioni dalla stessa imposte“.

Secondo la nota, se è vero che le autorizzazioni vanno rilasciate a un gestore, nel campo ambientale il gestore può intendersi anche in altra accezione. Cioè potrà sbloccare, se gli uffici aderiranno a questo indirizzo, tutta la situazione ferma del passaggio dai vecchi enti alle attuali Srr togliendo l’alibi a chi ancora si nasconde dietro a queste problematiche.

Secondo l’assessorato “questa soluzione, tra l’altro, appare compatibile sia con l’affidamento del servizio ad un soggetto terzo, sia con la scelta di ricorrere alla  gestione in house, ferma restando la necessità un’attenta regolazione dei relativi rapporti per garantire che il relativo esercizio si conformi comunque con le prescrizioni in materia di Aia“.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.