19 novembre 2017 - Ultimo aggiornamento alle 14.14
Palermo Il video della conferenza stampa del neoacquisto dal doppio passaporto

Silva già in campo contro il Sassuolo? Intanto Fiumefreddo risponde a Zamparini

11 gennaio 2017

Botta e risposta tra Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, e l’amministratore unico della società Riscossione Sicilia, Antonio Fiumefreddo. Ieri il patron, con una lettera pubblicata sul sito ufficiale della società ha puntato il dito contro l’agenzia delle entrate Riscossione Sicilia “colpevole” di aver pignorato 200 mila euro nel conto del Palermo Calcio. Il patron rosanero parla di Fiscopoli, accenna a un possibile “danno di immagine” tale da poter provocare addirittura la chiusura della società.

antonio-fiumefreddoPerché Zamparini non è venuto da noi, invece di pubblicare quella lettera? – si chiede Fiumefreddo (foto a lato) – Molto singolare – aggiunge – che si faccia una dichiarazione pubblica di quel tipo quando invece esistono le sedi adatte per discutere un contenzioso. Ma noi siamo pienamente disponibili a incontrare la società. Io stesso sono pronto a vedere Zamparini o i suoi collaboratori anche domani, per cercare la soluzione adatta, nel rispetto ovviamente della legge“.

Il patron rosanero ha parlato anche del pessimo momento della squadra e sulla volontà di vendere la squadra: “Il Palermo è in vendita dall’anno scorso, ma mancano gli acquirenti. Ho offerto il Palermo ai palermitani, americani, cinesi, ho pensato ad un azionariato popolare ma non è semplice“.

Intanto la squadra cerca di estraniarsi dalle vicende societarie e si appresta ad affrontare la delicata trasferta contro il Sassuolo di Eusebio Di Francesco, otto punti sopra i rosa in classifica. Squadra al completo agli ordini di Mister Eugenio Corini che, come ogni allenatore del Palermo che si rispetti, vede traballare la sua panchina.

Quest’anno il Palermo è un naufragio completo, un vero e proprio iceberg, un disastro – continua ZampariniCredevo nella pazzia di De Zerbi, poi le cose non sono andate bene ed ho cambiato, non sono decisioni facili. Ballardini è voluto andare via da solo, con De Zerbi, speravo di poter fare ripercorrere la strada del Wolfsburg, che vinse lo Scudetto dopo essersi salvato l’anno prima. Ma ha perso 8 partite consecutive ed e’ stato inevitabile. Corini? Mi fa piacere che la squadra stia con l’allenatore, ma poi contano anche i fatti”.

Il patron si è soffermato anche sul mercato dei rosanero sottolineando come Nestorovski rimarrà a Palermo mentre il desiderio dello svedese Hiljemark è quello di andare altrove. Ipotesi di mercato in uscita, certezze di mercato in entrata. Presentato ieri, infatti, il nuovo acquisto dalla doppia nazionalità cilena e svedese Stefan Silva, proiveniente dalla squadra scandinava della Gif Sundsvall. Silva ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021 e ha scelto di vestire la maglia numero 9, “come Ronaldo” ha detto. Deciderà l’allenatore dei rosa, chiunque sia, se sarà il caso di mandare subito in campo il neocquisto. Di seguito il video della conferenza stampa.

Tag:
LiberiNobili di Laura Valenti
Una grande scoperta in neuroscienze: il fattore Mozart
Senza che ce ne rendiamo conto, la Scienza continua a evolvere, grazie a menti eccelse come quella di Vincenzo Galatro, docente, autore e ricercatore in Neuroscienze e Psicologia cognitiva, di fama internazionale, massimo esperto mondiale sul cervello di Mozart oltre che enfant prodige.
Il cielo di Paz di Mari Albanese
Me la sono cercata… Se rinascessi vorrei essere donna
Eppure questo pianeta non sembra amarci tanto. Non ci vogliono bene le politiche economiche che continuano a trattarci da “schiave”, il nostro lavoro continua ad essere sottopagato e nelle professioni più spiccatamente “maschili” abbiamo difficoltà ad affermarci.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...